Chi è Rossella Fiamingo, la Venere della scherma pronta per le Olimpiadi

Rossella Fiamingo, la Venere della scherma: bella, carismatica e un vero asso con la spada. Adesso si prepara a conquistare Tokyo 2020

Rossella Fiamingo, la Venere della scherma. Così l’hanno soprannominata e basta guardarla per capirne le ragioni: una campionessa mondiale, un asso nella spada e al contempo una donna di grande fascino, semplicemente irresistibile. Rossella è davvero un fiore all’occhiello dello sport italiano, un’eccellenza che si sta allenando in attesa di approdare a Tokyo per le prossime Olimpiadi.

Classe 1991, Rossella Fiamingo è originaria di San Giovanni La Punta, una piccola cittadina in provincia di Catania. La sua passione per la scherma è nata grazie a papà Giuseppe che, quando aveva appena 7 anni, decise di portarla nella stessa palestra in cui si allenava il fratello Alessandro. Quel momento è stato una vera epifania per Rossella, un colpo di fulmine destinato a trasformarsi in una lunga e splendida storia d’amore.

Rossella Fiamingo da allora non ha più abbandonato la spada, iniziando ad allenarsi con il maestro Giovanni Sperlinga che ha continuato a seguirla nel corso degli anni. Una persona importante per la campionessa, che non perde occasione per spendere per lui bellissime parole: “Mi conosce benissimo, siamo cresciuti insieme. Con gli anni mi ha migliorato come atleta e lui è migliorato insieme a me. Dopo tante esperienze, adesso ci stiamo preparando per la terza Olimpiade”, ha detto in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport.

Rossella Fiamingo

Il resto è storia. Rossella ha fatto il bis con l’oro individuale ai Mondiali di scherma, ottenuto sia nel 2014 a Kazan che nel 2015 a Mosca. Poi ha vinto l’argento ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016, la prima medaglia olimpica al femminile nella storia nazionale.

Ma la nostra campionessa riserva qualche sorpresa in più. Grazie a mamma Tella, suona il pianoforte da quando aveva 6 anni e si è perfino diplomata al Conservatorio. Come se non bastasse, poi, mentre si preparava alle Olimpiadi di Tokyo 2020 – in programma da 23 luglio all’8 agosto 2021 – ha trovato anche il tempo di laurearsi a Catania in Dietistica, con una tesi dal titolo Alimentazione e sport agonistico, il ruolo del dietista nella scherma. Rossella è una vera forza della natura!

Lunghi capelli castani, grandi occhi da cerbiatta che trasmettono dolcezza e un grande carisma, Rossella Fiamingo attualmente è single, stando a quel che sappiamo. Non sono mancati gli amori nella sua vita, a cominciare da quello con Luca Dotto, campione di nuoto e suo fidanzato storico dal 2010, ma con il quale è finita dopo anni di alti e bassi. “Da adesso in poi starò ben attenta a scegliere le persone da avere al mio fianco. Non voglio più sbagliare, cercherò una persona che prima di tutto mi rispetti e che sia matura. Ora mi godo gli amici e vivo la mia vita da single”, aveva dichiarato la schermitrice subito dopo la rottura.

Ma dopo qualche tempo ha conosciuto Andrea Preti ed è scoccata la scintilla. Il giovane modello dallo sguardo tenebroso aveva già fatto breccia nel cuore di alcune vip come Fiammetta Cicogna, Claudia Gerini, Eleonora Berlusconi e con un’altra campionessa italiana, Flavia Pennetta. Anche questa storia per Rossella è stata solo una parentesi e adesso ha le idee ben chiare: “Avere una famiglia, trovare la persona giusta e vivere la mia vita dopo lo sport nel migliore dei modi”, i suoi desideri.

La campionessa di scherma è molto attiva sui social, in particolare su Instagram dove vanta un gran numero di follower e ammiratori. Ma tra questi fa spesso capolino anche un’amica speciale: si tratta di Diletta Leotta, con la quale ha un rapporto bellissimo. Le due sono praticamente inseparabili e spesso condividono sui social momenti felici insieme tra cene, aperitivi, vacanze e serate casalinghe.

Rossella Fiamingo

Rossella Fiamingo

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Rossella Fiamingo, la Venere della scherma pronta per le Olimpi...