Gerry Scotti, a gennaio diventa nonno per la seconda volta

Il conduttore ha svelato la bella notizia mentre parlava della sua famiglia e di come per lui sia "l'ancora di salvezza"

Le notizie belle vanno condivise. Gerry Scotti lo ha fatto senza troppo clamore, ma comunque lasciando trasparire tutta l’emozione di una nuova splendida avventura. A gennaio, infatti, il conduttore diventerà nonno per la seconda volta. Una grande gioia, per lui che lo è diventato la prima volta a dicembre del 2020 della piccola Virginia.

Gerry Scotti, sarà nonno per la seconda volta

Una lunga chiacchierata in cui ha parlato di tutto: del percorso che lo ha portato a diventare uno dei conduttori più apprezzati e seguiti della televisione, fino alla sfera privata: il legame con la compagna e l’annuncio più bello. Gerry Scotti si è aperto in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera a cui ha svelato che a gennaio diventerà nonno per la seconda volta.

Lo ha fatto senza troppo clamore, ma parlando di famiglia, della sua, degli affetti di sempre, quelli che coltiva sin da ragazzino e che lo hanno saputo tenere: “Ben legato al Gerry Scotti che ero e che sono sempre stato”.

E proprio in merito alla famiglia ha detto: “Quando avevo quarant’anni, in poco tempo sono morti i miei genitori e c’è stato il mio divorzio. Parevano bruciate di colpo tutte le statuine del presepe che rappresentava il mio concetto di famiglia. Poi, assieme ai miei amici, a mio figlio e alla famiglia che ho ricostruito con Gabriella e i suoi figli, sono riuscito a portare avanti i valori in cui credo”.

Ed è qui che il conduttore ha voluto rivelare la notizia emozionante: “A gennaio Edoardo mi renderà di nuovo nonno e sono riconosciuto come figura paterna anche dai figli della mia compagna: sono il rompiscatole che dice di spegnere la luce o non far scorrere l’acqua in casa. Ora sono grandi, ma quante notti sono stato sveglio aspettando uno o l’altro che rientrasse… loro sono la mia ancora di salvezza, mi fanno sentire un uomo vivo e una persona qualsiasi”.

Una famiglia allargata, piena di vita e amore, che lo aiuta a essere un uomo qualunque: aspetto che non deve essere facile se si è uno dei personaggi che ha fatto la televisione.

Gerry Scotti è già nonno della piccola Virginia. All’epoca aveva rivelato la notizia a Verissimo ricordando come suo figlio Edoardo gli aveva annunciato la gravidanza: “Ci siamo trovati ai giardini di Milano e lui mi è venuto incontro con uno strano pacchettino che conteneva un ciuccio. Io, figlio unico, ho fatto un figlio unico. Ora, mi aspetto dei nipoti multipli. Ne vorrei altri due, però deve essere d’accordo anche la moglie di Edoardo”.

E, proprio come desiderato, ecco che a gennaio Gerry Scotti diventerà “nonno multiplo”.

Gerry Scotti, perché non ha sposato la compagna Gabriella Perino

Legata a Gerry Scotti da 2004, una relazione vissuta lontano dai riflettori, Gabriella Perino fa l’architetto e, a quanto pare, conosce il conduttore sin dagli esordi della carriera di lui. A legarli – inizialmente – una bella amicizia che poi, dopo il divorzio da Patrizia Grosso, con il tempo si è trasformata in una storia d’amore. Ma perché non si sono mai sposati? A chiederlo al conduttore è stato il Corriere della Sera: “Ci stiamo studiando – ha risposto ridendo -. Non so quante sarebbero riuscite a stare tanti anni con un uomo nazionalpopolare come me, io so che avevo assolutamente bisogno di una donna come lei. Non ama il clamore, quasi la infastidisce”. Parole importanti, che rivelano un legame solido e duraturo. E chissà che, prima o poi, non sentano il bisogno di fiori d’arancio.