Il figlio della Ventura ferito a coltellate: non è in pericolo di vita

Simona Ventura tranquillizza su Twitter sulle condizioni del figlio Niccolò Bettarini, ferito a coltellate

La vita a volte riserva brutte sorprese e nel giro di un’ora ci si può ritrovare in quello che sembra solamente un brutto incubo.

È quello che in queste ore sta succedendo a Simona Ventura e Stefano Bettarini: alle prime luci dell’alba, il figlio Niccolò Bettarini è stato ferito a coltellate in via Alemagna a Milano, davanti alla discoteca Old Fashion. Quella che doveva essere una normale serata a ballare con gli amici si è trasformata in un dramma sfiorato. L’episodio sarebbe avventuo intorno alle 5 del mattino e Niccolò, che ha 19 anni, è stato trasportato all’Ospedale Niguarda della città lombarda.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, quando sono arrivati i soccorsi il figlio di Simona e Stefano era cosciente, con alcune ferite alla parte alta del corpo. Se in un primo momento le sue condizioni sono sembrate gravi, il ricovero ha escluso la prognosi riservata, facendo tirare a tutti un respiro di sollievo. Ci ha pensato poi Simona Ventura a fare ulteriore chiarezza, con un tweet breve, ma pieno di speranza: “Volevo rassicurare tutti: mio figlio Niccolò non è in pericolo di vita” ha scritto la conduttrice e showgirl, subito sommersa da commenti di vicinanza e affetto da parte di colleghi del piccolo schermo, del cinema e gente comune.

Si sarebbe trattato di un pestaggio, stando anche alle dichiarazioni degli amici di Niccolò Bettarini, che hanno definito gli aggressori “degli animali”. Tutto sarebbe avvenuto all’esterno del locale e ora si spera che le indagini della polizia possano far luce sul caso. Quel che è certo è che Super Simo è stata prontamente circondata dalle parole ricche d’affetto di molti colleghi e amici, a partire da Ermal Meta, che reduce dall’impresa di “Amici 17” insieme alla Ventura scrive “Meno male Simo!!! Un abbraccio a te”.

Segue poi Antonella Clerici che sceglie la semplicità di un cuore postato in risposta al tweet, perché in alcuni momenti le parole sono superflue. Della stessa idea Nicola Savino, mentre Loredana Berté lascia spazio all’incredulità: “Mi dispiace tanto. Mondo impazzito. Un abbraccio” scrive la cantante. Compare poi Cristiana Capotondi, che scrive un tweet accorato: “Simona, tutto il nostro amore è con te in questo momento”.

L’incubo non si è trasformato in dramma fortunatamente e ha lasciato intravedere la parte buona del mondo dello spettacolo: quella di chi si conosce, ha lavorato insieme con stima e affetto e alle polemiche, sceglie la vicinanza. Questo ci piace e non possiamo che augurare anche noi a Super Simo una pronta ripresa del giovane Niccolò.

Simona Ventura: Niccolò fuori pericolo

Il figlio della Ventura ferito a coltellate: non è in pericolo di&nbs...