Domenica In, Mara Venier ed Eleonora Daniele: unite nel dolore e nella rinascita

Il legame tra Mara Venier ed Eleonora Daniele è uno dei più sinceri della TV: a Domenica In, una lezione di rinascita dopo tanto dolore

Dopo la morte, arriva sempre la vita. Un messaggio che taglia l’anima in due è passato nella puntata del 7 novembre di Domenica In: Mara Venier ed Eleonora Daniele, unite nel dolore e nella rinascita, nella morte e nella vita, perché una grande assenza può essere colmata solo da una nuova presenza. O forse non si colmerà mai davvero, ma potrà quantomeno essere affrontata vestendo le labbra in un sorriso, il cuore di una gioia. La Daniele si è raccontata nel salotto della Venier, in ricordo del fratello Luigi. E la Venier non è stata da meno, ricordando mamma Elsa Masci.

Domenica In, Eleonora Daniele e la scomparsa del fratello Luigi

Eleonora Daniele è sempre stata una grandissima portavoce e narratrice della storia di Luigi, scomparso a soli 44 anni. Definito come un’anima speciale, “Gigio” ha portato una grande felicità nella sua vita e nell’esistenza delle persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. “Faccio ancora fatica a parlarne, per questo motivo ho scritto un libro. Ci sono tante famiglie che mi scrivono e che si ritrovano in quello che è stato il racconto di Luigi in questi anni, e io spero che possano trovare tanta forza”.

Non è stato facile – e non lo è tuttora – per Eleonora affrontare il vuoto dopo la morte di Luigi. In parte, però, qualcuno è riuscito a darle una spinta per andare avanti e vivere giorni nuovi. La vita e la morte sono le facce della stessa medaglia: dopo la nascita della figlia Carlotta, la conduttrice ha dovuto trovare la forza e il coraggio di svegliarsi, giorno dopo giorno, per lei. Per sostenerla, farla crescere, trasmetterle valori importanti. Senza tuttavia dimenticare ciò che è stato Luigi. “Io penso che lui mi abbia insegnato ad amare. Ho sempre ricevuto più di quanto io gli abbia dato”. Le lacrime della Daniele sono state accolte con grande compostezza: non è facile esprimere il dolore, ma a volte il pianto è un atto necessario per trasmettere i sentimenti.

Mara Venier, il supporto a Eleonora Daniele e il dolore per la perdita della mamma

A Domenica In, il parallelismo vita e morte si è fatto ancor più forte nel momento in cui Mara Venier si è lasciata andare insieme a Eleonora Daniele: perché il dolore unisce sempre, così come la rinascita. Mara non ha mai nascosto di aver sofferto moltissimo per la scomparsa della sua mamma. In quest’occasione, ha svelato di aver desiderato di voler andare insieme a lei. Poi, però, all’improvviso, la vita l’ha richiamata a sé

O, per meglio dire, una nuova vita ha condotto Mara Venier sulla strada della rinascita: suo nipote, figlio di Paolo. “Sino al 2020, non sono riuscita a guardare le foto di mamma: è stato un percorso difficile. Mi ha aiutato a riprendermi Iaio, il bimbo di mio figlio Paolo. Lo presi in braccio e sentii una scintilla dentro al cuore: mi invase la gioia e sentii tornare a galla la voglia di vivere”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica In, Mara Venier ed Eleonora Daniele: unite nel dolore e nella...