Eleonora Daniele e il dolore per il fratello scomparso: “Non ho superato la sua morte”

La conduttrice di Rai1 è tornata sul dramma che l'ha colpita e ha parlato di come (non) abbia superato la morte dell'amato fratello

Un dolore profondo ancora aperto, quello di Eleonora Daniele, che ha spiegato di non aver ancora completamente superato la morte del fratello, affetto da autismo. La conduttrice di Storie Italiane si è aperta a S’è Fatta Notte con Maurizio Costanzo, programma in seconda serata nel quale ha anche presentato il libro in cui ha raccolto le sensazioni dolorose provate negli ultimi anni.

Eleonora Daniele, il ricordo del fratello Luigi

La presentatrice ha più volte parlato del fratello Luigi, scomparso improvvisamente nel 2005 all’età di soli 44 anni. Era affetto da autismo. Di lui, Eleonora Daniele ha raccontato: “Il ricordo è continuo, è un pensiero fisso. Io mi sveglio pensando a lui e vado a dormire pensando a lui. Non ho superato la sua morte, non credo che lo farò mai”. E, partendo da questo dolore, ha scritto un libro nel quale ha raccontato tutto: “Ho pensato mi avrebbe aiutato, un po’ è stato così anche grazie alla mia famiglia. Le mie sorelle dicono che io ero la sua sorella preferita”.

Eleonora Daniele: “Non ho trascorso molto tempo con la famiglia”

L’uscita del libro di Eleonora Daniele, attesa per il 9 novembre, è stata anche un motivo per tracciare un bilancio del suo legame con la famiglia, che ha sentito di aver trascurato per dedicarsi con maggiore impegno al lavoro: “Il mio pentimento è quello di non aver trascorso molto tempo con la mia famiglia a Padova. Ogni tanto facendo le fatiche di Ercole torno su, passo anche un’ora con mia madre e le mie sorelle. Quando perdi qualcosa hai la sensazione di non poter più tornare indietro, allora utilizzi il tempo che hai davanti a te per fare tutto quello che non hai fatto prima. Allora inizi a correre”.

Gli inizi con sua madre, poi, non sono stati facili: “Quando sono nata mia mamma non ha voluto vedermi per 4-5 giorni perché non ero maschio. Aveva avuto due figlie femmine e poi era nato Luigi, che era autistico. C’era il desiderio di mia madre di avere un figlio maschio che portasse avanti la famiglia”.

Il loro rapporto si è poi evoluto in qualcosa di meraviglioso e, adesso, sono più unite che mai. Eleonora Daniele è diventata mamma per la prima volta a giugno 2020 di una bellissima bambina, Carlotta, che ha tanto desiderato e che ha dato alla luce all’età di 44 anni. Per la sua piccola, ha scelto una madrina d’eccezione: la sua amica e stimata collega Mara Venier.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eleonora Daniele e il dolore per il fratello scomparso: “Non ho ...