Claudio Baglioni, 12 cose che non sapete di lui

Dagli esordi agli amori, passando per i successi e i fallimenti: ecco tutti i segreti e le curiosità che non conoscete sulla vita e la carriera di Claudio Baglioni

Elegante e riservatissimo: Claudio Baglioni da anni è sulla scena musicale, ma pochi conoscono a fondo la vita del cantante. Da sempre attento alla privacy, quasi timido quando si tratta di parlare di sé, l’artista ha conquistato generazioni di persone con la sua musica. Canzoni come “E Tu”, “Signora Lia”, ma soprattutto “Questo piccolo grande amore”, continuano ancora adesso ad emozionare, toccando nel profondo ognuno di noi. Sicuri di sapere tutto sul direttore artistico di Sanremo 2018? Ecco 12 cose che (forse) non conoscete sul grande cantautore.

  • La carriera di Claudio Baglioni inizia quando ha solamente 13 anni e decide di partecipare ad un concorso canoro organizzato nel quartiere Centocelle a Roma.
  • All’epoca Baglioni meditava di diventare prete, mentre suo padre sognava di renderlo un campione di boxe. Lui alla fine scelse la musica.
  • Nel quartiere della Capitale in cui è cresciuto, era conosciuto con il soprannome di “Agonia”. Colto e intellettuale, scriveva già canzoni ispirate ad Edgar Allan Poe.
  • Nel 1966 si esibisce per la prima volta dal vivo, sul balcone di casa sua: “Eravamo in sei, tutti con le chitarre e pieni di sogni – ha ricordato a La Stampa -. Infrangendo la regola di mia madre che non ci faceva passare dal salotto buono, eravamo arrivati fin sul balcone. Non ci ha dato retta nessuno. Però è successo nel 1966, tre anni prima dei Beatles”.
  • Nel 2007 Claudio Baglioni, per ricordare quel momento importante della sua vita, improvvisa un nuovo concerto dal balcone della stessa abitazione.
  • Nel 1970 esce il suo primo disco. Le vendite però non vanno bene e le copie invendute dell’album vengono mandate al macero.
  • La canzone più famosa di Claudio Baglioni, “Questo piccolo grande amore”, è stata ispirata da Paola Massari. La cantante “con la sua maglietta fina” divenne sua moglie nel 1973.
  • Claudio Baglioni si sposò in segreto, ufficializzando l’unione solo 5 anni dopo le nozze. Il motivo? Il cantante non voleva turbare le migliaia di fan innamorate di lui.
  • Dal 2008 Baglioni ha ufficializzato la storia d’amore con Rossella Barattolo, che dagli anni Ottanta è la sua manager.
  • Quando esce “Questo piccolo grande amore” la censura decide di cambiare alcune parole, considerate scabrose e “la voglia di essere nudi” diventa “essere soli”.
  • Nel 1982 nasce il suo unico figlio, Giovanni, a cui Baglioni dedica “Avrai”. La canzone viene registrata a Londra in soli due giorni. “Quasi sempre i dischi si finiscono in maniera disperata – ha raccontato a Gioia qualche tempo fa -. Avrai l’ho fatta in una pausa di Paul McCartney, registrava tutti i giorni tranne il mercoledì: mi infilai nello studio mentre lui giocava a Space Invaders”.
  • Ancora oggi il disco più famoso di Claudio Baglioni rimane “La vita è adesso”, che è rimasto in cima alle classifiche italiane per 27 settimane.
Claudio Baglioni, 12 cose che non sapete di lui