Chi era Charlbi Dean, l’attrice e modella stroncata da una malattia a 32 anni

La notizia è arrivata inaspettata, e non si conosce la causa precisa della scomparsa della giovane interprete, all'apice della sua carriera d'attrice

Si è spenta all’improvviso, a soli 32 anni, l’attrice e modella Charlbi Dean, giunta al successo per il film Palma d’Oro a Cannes 2022 Triangle of Sadness. Un’improvvisa malattia, al momento non resa nota, ha portato via la vita alla giovane interprete, deceduta in un ospedale di New York. Il film uscirà negli Stati Uniti il 7 ottobre, un destino crudele che non porterà l’attrice a godere di questo successo preannunciato.

Addio a Charlbi Dean, aveva solo 32 anni

La notizia è arrivata davvero inaspettata: l’attrice e modella Charlbi Dean è morta a soli 32 anni. Le cause del decesso non sono state rese note, per il momento si parla di una improvvisa malattia non specificata. Alcune testate, invece, parlano di un malore improvviso, e dovremo attendere le prossime ore per saperne di più. L’attrice sarebbe morta ieri, anche se la notizia è stata resa pubblica solo oggi.

A darne l’annuncio ufficiale è stata la testata americana Deadline, che per ora non ha aggiunto ulteriori dettagli. Il suo ultimo post su Instagram risale a soli cinque giorni fa, con alcuni scatti che la vedono protagonista della nuova campagna pubblicitaria del brand d’abbigliamento Madewell.

La famiglia per ora non ha rilasciato dichiarazioni. Una delle prime ad esprimere il dolore per questa scomparsa è stata l’attrice e amica Nina Dobrev, nelle sue storie Instagram: “Un angelo è andato in cielo troppo presto, riposa in pace Charlbi. Spero che il paradiso sia come tu lo abbia sempre immaginato”.

Chi era Charlbi Dean: dalla moda al film Palma d’Oro a Cannes 2022

Charlbi Dean era nata il 5 febbraio 1990 a Cape Town, in Sudafrica, e prima di arrivare nel mondo del cinema, ha lavorato come modella. Nel suo paese è stata la ragazza copertina di GQ (nel 2008) e di Elle (nel 2010). Non solo, aveva posato come modella per le campagne di Guess, Benetton e Ralph Lauren. Sempre nel 2010, a soli 20 anni, c’è stato il suo debutto cinematografico nel film Spud, ed è tornata anche per il secondo capitolo.

Sono seguiti Death Race 3: Inferno, Blood in the Water, Don’t sleep, e si è fatta conoscere dal pubblico del piccolo schermo per il suo ruolo ricorrente nella serie tv della CW Black Lightning, nei panni di Syonide.

Il successo era arrivato davvero solo pochi mesi fa, grazie alla sua interpretazione, al fianco di Harris Dickinson e Woody Harrelson, nel film Triangle of Sadness, con la regia di Ruben Östlund. La pellicola, che nelle prossime settimane sarà proiettato al Toronto Film Festival e al New York Film Festival, non è ancora uscita nelle sale, ma si era già aggiudicata la Palma d’Oro a Cannes 2022.

Infatti la sua distribuzione è prevista per ottobre, prima negli Stati Uniti e a seguire nel resto del mondo. Nel film interpretava la modella e influencer Yaya che, invitata a partecipare a una lussuosa crocera nel Mediterraneo con il fidanzato, in cambio di pubblicità, si ritrova in una situazione ben diversa dalle aspettative.

Charlbi non potrà godere del successo annunciato del suo film, la sua salita si è fermata improvvisamente, proprio nel momento più bello della sua carriera. E pensare che, nel 2008, la Dean era sopravvissuta a un gravissimo incidente, proprio prima di iniziare la sua carriera: aveva riportato diversi danni, tra ossa rotte e un pneumotorace.