Amici 21, primi passi verso il serale. E Zerbi prende una decisione difficile

Arrivano finalmente le attesissime maglie d'oro di "Amici 21", ma non tutti riescono ad ottenerla. È Rudy Zerbi il primo a prendere una decisione difficile

Come preannunciato ormai diversi mesi fa, questa edizione di Amici è davvero sensazionale: per molto tempo abbiamo avuto modo di conoscere bene i ragazzi che fanno parte della scuola più amata della tv, e affezionarsi a loro è stato inevitabile. Ma ora si inizia a fare sul serio, con l’assegnazione delle tanto ambite maglie d’oro, segno tangibile del serale che si avvicina. Non tutti i giovani allievi potranno averne una, e Rudy Zerbi è stato il primo a prendere una decisione difficile, eliminando una sua cantante.

Rudy Zerbi elimina Rea

Come ormai consuetudine ad ogni appuntamento, i ragazzi si sono esibiti davanti ad un giudice d’eccezione: questa volta è stato Gerry Scotti a dare i suoi voti ai giovani cantanti, stilando la sua personale classifica (che ha visto Rea ottenere l’ultima posizione). Ma la puntata si era aperta con una particolare richiesta dei professori, che si erano trovati in disaccordo su una particolare questione. Se Zerbi aveva infatti spiegato di voler fare affidamento solo sul giudizio del suo collega Gerry per stabilire chi sarebbe stato l’eliminato di questa giornata, Anna Pettinelli e Lorella Cuccarini avevano chiesto di poter valutare le ultime classifiche nel loro complesso (inclusa quella stilata dai ragazzi stessi).

La produzione ha bocciato la proposta di Rudy, quindi a finire davanti ai professori, con la maglia d’oro appena ottenuta già a rischio, sono stati Rea, Crytical e Albe. A decidere chi eliminare sono dunque stati chiamati gli insegnanti, e per loro è stato un momento alquanto difficile. Il primo a parlare è stato proprio Zerbi, che a malincuore ha ammesso di ritenere giusto il verdetto delle classifiche: la sua allieva Rea ha dovuto lasciare la scuola di Amici e rinunciare a quella felpa che aveva appena stretto tra le mani. La Pettinelli, al contrario, ha difeso strenuamente i suoi due ragazzi a rischio e li ha rimandati al banco, tra le critiche del suo collega.

Scontro Celentano-Todaro: gli animi si scaldano

La lite tra Anna Pettinelli e Rudy Zerbi è stata niente, al confronto di ciò che è accaduto poco dopo. Chiusa la parentesi dedicata ai cantanti, Maria De Filippi è infatti passata alla danza. Le attenzioni si sono concentrate subito su Mattia, che è infortunato ormai da tempo: il suo professore, Raimondo Todaro, non ha alcuna intenzione di rinunciare a lui e sta aspettando con impazienza che si rimetta in sesto. Inutile dire che la Celentano è di tutt’altro parere, e addirittura ha già scelto ben 9 candidati di latino-americano che potrebbero sostituire Mattia, per lei assolutamente da eliminare.

I toni si sono immediatamente alzati: “Lei mi voleva convincere del fatto che potesse sostituire un mio allievo. Io le ho detto: ‘Ale, tu sarai qui da 20 anni, ma non è che io sono rinc*glionito'” – ha rivelato Todaro, a cui è seguita la risposta piccata della Celentano: “Infatti io mi aspetto che lo faccia tu, sarebbe ora che si prendesse la responsabilità di fare un’azione giusta anche nei confronti degli altri ragazzi, perché non si può stare qui le mesate a scaldare il banco. Umanamente mi dispiace per Mattia, ma professionalmente bisogna fare delle scelte”. Ma Raimondo non ha ceduto, e per il momento il suo allievo continua a far parte della scuola di Amici.