Mara Venier, il tailleur scintillante al Premio Biagio Agnes: stupenda

Mara Venier abbaglia con tailleur d'argento glitterato di Parosh. E in coppia con Alberto Matano conquista tutti

Si rinnova l’appuntamento estivo con Mara Venier alla conduzione della serata dedica al Premio Biagio Agnes, uno dei riconoscimenti giornalistici più prestigiosi che quest’anno ha visto tra i vincitori anche Amadeus. E Zia Mara ne ha approfittato per incantare con un tailleur pantaloni scintillante, di Parosh, il brand che firma quasi tutti i suoi look di Domenica In.

Mara Venier, il tailleur di Parosh

Dismessi i panni di casalinga disperata in mini dress alle prese con le pulizie del terrazzo, Mara Venier catalizza l’attenzione con un look serale di alto livello. Anche lei resta contagiata dal potere del tailleur pantaloni che piace tanto alle teste coronate, da Letizia di Spagna a Kate Middleton, e sceglie la versione di gala.

Infatti, la presentatrice ha scelto per condurre la XIV edizione del Premio Biagio Agnes un completo giacca e pantaloni d’argento glitterato, firmato Parosh. Si tratta di un blazer corto con bavero in raso color crema e pantaloni morbidi scintillanti, che la Venier abbina a un top in seta ghiaccio, coordinamento ideale per l’effetto metal scintillante del completo. Al suo fianco c’è Alberto Matano in completo scuro, come richiede il dress code di eventi di questo tipo che ha avuto come sfondo d’eccezione per la prima volta Piazza del Campidoglio. I due sono legati da una profonda amicizia, tanto che Mara ha celebrato le nozze del presentatore con Riccardo Mannino.

Mara Venier e Alberto Matano, coppia perfetta

Il look di Mara Venier fa faville in tutti i sensi e sul suo profilo Instagram i fan non le risparmiano i complimenti, trovando tra l’altro azzeccatissima la coppia professionale con Alberto Matano.

“ciao zia Mara io mi ricordo di te anno 2000 circa quando a Mantova hai presentato in piazza erbe per evento tazio nuvolari prova fare mente locale bhe ieri come oggi sempre stupenda viva le famiglie arcobaleno sempre e te 6 una super madrina un abbraccione ❤️❤️”. “Che bella coppia👏👏👏”. “Siete una forza ❤️”, “Bellissimi”. Chissà se Nicola Carraro, marito di Mara, prova un pizzico di gelosia per gli apprezzamenti che riceve sua moglie.

Che cos’è il Premio Biagio Agnes

Intanto, Premio Biagio Agnes, andato in onda su Rai 1 in seconda serata il 5 luglio, è stato seguito da 564.000 spettatori con il 9.6% di share, aggiudicandosi il podio di trasmissione più vista in quella fascia oraria.

Il “Premio Biagio Agnes” è una manifestazione culturale che viene organizzata dal 2009 ed è giunto quest’anno alla sua XIV edizione. La manifestazione rappresenta un tradizionale appuntamento pubblico che lega il prestigio di celebri nomi del mondo della comunicazione a un evento che vuole valorizzare e premiare la professione giornalistica in ogni suo aspetto. La sua organizzazione è presieduta e promossa dalla Fondazione Biagio Agnes, associazione culturale senza scopo di lucro, che persegue essenzialmente finalità culturali.
Lo svolgimento della manifestazione è da sempre legato alla Rai in virtù del fatto che Biagio Agnes è stato uno storico Direttore Generale dell’azienda.

I vincitori dell’edizione 2022:

  • Premio Giornalista economico: Alberto Orioli
  • Premio Miglior Cronista: Ileana Sciarra
  • Premio per la Radio: Un giorno da pecora
  • Premio Giornalismo Digitale: Marco Pratellesi
  • Premio Giornalismo Sportivo: Pier Bergonzi
  • Premio Giornalista Scrittore: Virman Cusenza
  • Premio Under 40: Camilla Mozzetti
  • Premio Speciale: Michele Guardì
  • Premio alla Carriera: David Robert Gilmour
  • Premio Internazionale: Mstyslav Čhernov, Evgeniy Maloletka e Vasilisa Stepanenko
  • Premio Giornalismo Politico: Angelo Panebianco
  • Premio Carta Stampata: Monica Guerzoni
  • Premio Giornalismo Periodico: Maria Corbi e Francesca Sforza
  • Premio per la Televisione: Amadeus
  • Premio Giornalismo Televisivo: Monica Maggioni
  • Premio Fiction: Blanca con Maria Chiara Giannetta, Giuseppe Zeno e Pierpaolo Spollon
  • Premio Cinema: I Fratelli De Filippo