Giuliana De Sio, il ricordo della mamma a “Oggi è un altro giorno”: “Era infelice”

L'attrice ha spiegato il difficile rapporto con i suoi genitori, tra una madre alcolista e un padre assente, ma non porta rancore verso nessuno dei due

Giuliana De Sio è tornata negli studi di Oggi è un altro giorno per raccontarsi in maniera molto intima, scavando in ricordi della sua infanzia e adolescenza, analizzando il rapporto con i suoi genitori. Non è stato facile, ha spiegato l’attrice a Serena Bortone, specie per la tendenza verso l’alcol di sua madre, che non ha mai sorriso, e non è mai stata davvero felice. Giuliana non è stata fortunata neanche con la figura paterna, assente per buona parte della sua vita, anche se il rapporto con lui è stato più semplice.

Giuliana De Sio a Oggi è un altro giorno: “Mia madre era infelice”

Ospite della seconda puntata della nuova stagione di Oggi è un altro giorno, Giuliana De Sio si è lasciata andare a delle riflessioni sui suoi genitori, e il rapporto altalenante avuto con entrambi. Sua madre, Elvira, era un’alcolista, mentre suo padre, l’avvocato e scrittore Alfonso De Sio, è stato molto assente.

Rivedendo un filmato di sua mamma, Giuliana ha raccontato a Serena Bortone quanto le parole con le quali la descriveva, si riferissero in realtà a se stessa: “Questo bisogno patologico d’amore che mi addossava era in realtà il suo. Tutti abbiamo bisogno d’amore, ma lei non stava bene“.

La signora Elvira era un’alcolista, e soffriva di continui sbalzi di umore: “Non l’ho mai vista sorridere, lo faceva raramente, e in quelle poche occasioni il suo viso si illuminava. Ma durante la giornata dovevo fare lo slalom per capire quali erano i momenti della giornata in cui potevo comunicare con lei. Perché ad un certo punto diventava strana, io ero nell’adolescenza e non capivo il suo problema”.

Già in interviste passate l’attrice aveva raccontato di essere poi fuggita da casa, e dagli umori e dall’aggressività di sua madre. Eppure, come ha sottolineato la Bortone, dopo la messa in onda della clip risalente agli anni ’80, quando parlava di Giuliana le si illuminavano gli occhi.

Il difficile rapporto con il padre

Durante l’intervista Giuliana come sempre ha strappato qualche sorriso, e lo ha fatto persino parlando del rapporto con suo padre, che, seppur complesso, è stato più leggero di quello con sua madre.

“Lui è andato via che io avevo circa 11 anni, mia madre si è risposata e mio padre l’ha fatto altre tre volte – ha spiegato la De Sio – eppure non ho sentito mancanze, non ho pagato un prezzo molto alto. Ho trovato probabilmente la figura alterna altrove. I genitori devono vivere la propria vita, è giusto che sia così”.

Ha poi aggiunto: “Mio padre quando c’era non c’era, ma poi quando non c’era c’è stato. Nel senso che non ci vedevamo spesso, non parlavamo spesso, ma veniva a vedere i miei spettacoli, ha visto i miei film. Ci siamo un po’ riavvicinati, va bene così, è scomparso da un paio d’anni”.

Infine, Giuliana De Sio ha svelato anche un piccolo aneddoto sulla sorella, la nota cantante Teresa: “Aveva quattro anni quando sono nata, non mi voleva, come tutti i fratelli maggiori, per questo mi aveva messa in un sacchetto per rispedirmi a Gesù Bambino”.