Tantra, cos’è e come accende la passione a letto

Scopriamo cos'è il tantra e come sfruttarlo per riaccendere la passione sotto le lenzuola

Accende la passione sotto le lenzuola e aumenta il desiderio: stiamo parlando del tantra, un modo diverso per vivere il sesso.

Il tantra è una disciplina molto antica, che ha origine dalla meditazione e dalla pratica dello yoga. Non si tratta solamente di un modo per raggiungere prima l’orgasmo, ma di un vero e proprio stile di vita. Consente infatti di creare un legame molto più profondo con il partner, riconnettendo anima, corpo, mente ed emozioni.

Come si pratica il tantra? Questa tecnica è stata raccontata in numerosi manuali e libri. Insegna alla coppia ad accrescere il proprio potenziale, a tirare fuori una forza e un’energia che non credeva di avere, creando una connessione fortissima. Il primo passo per praticare il tantra è quello di imparare a respirare. La respirazione infatti è un elemento fondamentale del sesso tantrico.

Prima di tutto dunque si impara a meditare, acquistando una nuova consapevolezza del proprio corpo e della respirazione. I partner si siedono uno di fronte all’altro, chiudono gli occhi e si concentrano sul respiro, lasciando andare via pensieri e tensioni. Solo dopo aver eliminato ansie, preoccupazioni e stress sarà possibile sperimentare una sessualità felice e appagante.

Terminata questa fase sarà il momento di esplorare il proprio corpo e quello dell’altro. Gli esperti consigliano di iniziare utilizzando la voce. Imparare ad usarla è importante per liberare il petto e il bacino, non trattenere i suoni e lasciarli uscire permette di aprire al meglio la mente e l’anima.

Solo in questo modo si amplificheranno le sensazioni e il sesso verrà vissuto in modo nuovo e intenso. Esistono delle posizioni specifiche da provare? In realtà il tantra è diverso dal kamasutra dove esistono delle posizioni particolari da provare per stimolare alcune parti del corpo.

Solitamente la donna si siede sulle cosce del suo partner, lo abbraccia e incrocia le gambe dietro la sua schiena. Da quel momento in poi non esistono movimenti particolari da compiere, ma è necessario seguire la respirazione e le sensazioni che si provano.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tantra, cos’è e come accende la passione a letto