Malattia di Alzheimer, una mini calla per non dimenticare

In occasione della Festa della Mamma è possibile sostenere la ricerca nella lotta contro la malattia di Alzheimer, la più comune forma di demenza

La Festa della Mamma, che quest’anno si celebra domenica 8 maggio, è l’occasione perfetta per sostenere la ricerca la malattia di Alzheimer, la forma più comune di demenza.

Il punto sull’Alzheimer

Col termine demenza si descrivono diverse malattie che comportano un’alterazione progressiva di alcune funzioni, quali memoria, pensiero, ragionamento, linguaggio, orientamento, personalità e comportamento. La gravità di queste malattie è tale da interferire con la vita quotidiana, come spiega Airalzh. La malattia di Alzheimer non colpisce solo le persone in età avanzata, ma ci sono forme precoci che si manifestano già fra i 30 e i 60 anni.

In Italia ci sono 1,4 milioni di persone colpite da demenze di cui oltre 600.000 con malattia di Alzheimer. A causa dell’invecchiamento della popolazione si prevede che, entro 30 anni, ne sarà affetta 1 persona su 85 nel mondo. L’obiettivo, ambizioso, di Airalzh è quello di avere “un domani senza Alzheimer” e, per poterci arrivare, l’Associazione si impegna giornalmente nella raccolta di fondi, che vengono destinati esclusivamente alla Ricerca.

Una mini calla per la ricerca

In occasione della Festa della Mamma, in tutti i punti vendita Coop Italia, sarà possibile acquistare – sino all’8 Maggio – una mini calla per contribuire alla Ricerca contro la malattia di Alzheimer. Per ogni piantina venduta, infatti, sarà devoluto 1€ ad Airalzh per sostenere tutti gli sforzi in campo scientifico portati avanti dall’Associazione e dai suoi ricercatori.

Airalzh, in Italia, è l’unica Associazione che promuove la Ricerca medico-scientifica sulla malattia di Alzheimer ed altre forme di demenza. Ogni anno promuove il Bando AGYR (Airalzh Grants for Young Researchers), stanziando 300mila Euro destinati a giovani ricercatori per finanziare progetti di ricerca sulla diagnosi precoce e sulla prevenzione e stili di vita.

Con l’iniziativa “Non ti scordar di Te”, Coop Italia rinnova l’impegno nel sostenere – insieme ad Airalzh – la Ricerca contro l’Alzheimer e a promuovere il florovivaismo italiano. Una mini calla per contribuire alla Ricerca contro la malattia di Alzheimer e dare speranza ad oltre 3 milioni di persone tra pazienti, familiari e caregiver.

Festa della Mamma mini calla Alzheimer

Una mini calla contro l’Alzheimer