La tomba della Regina si potrà visitare. Con lei, l’ultimo omaggio di Re Carlo

Resa pubblica la prima foto della lapide della Regina Elisabetta che si potrà visitare. C'è anche l'omaggio di Re Carlo

A cinque giorni dal funerale, che si è svolto lunedì 19 settembre, è stata svelata la lapide della Regina Elisabetta che sarà possibile visitare e la foto è stata pubblicata sui social attraverso l’account ufficiale della Famiglia Reale. Insieme a lei, dopo i suoi grandiosi 70 anni di regno, anche un omaggio del primogenito Re Carlo.

La tomba della Regina: la prima foto

“Oggi viene pubblicata una fotografia della lapide in pietra ora installata presso la cappella commemorativa di Re Giorgio VI, a seguito della sepoltura di Sua Maestà, la Regina Elisabetta. La cappella commemorativa Re Giorgio VI si trova tra le mura della cappella di San Giorgio, a Windsor”, così appare scritto sul profilo Instagram della Famiglia Reale.

Buckingham Palace ha quindi reso pubblica la prima foto dell’ultima dimora della Regina, che si presenta di colore scuro, in marmo belga, ed è incastonata nel pavimento. Sulla lapide si possono notare incisi in grande il nome di Re Giorgio VI e quello di Elisabetta, la Regina Madre, nella parte superiore; a seguire quello della Regina Elisabetta II e del Principe Filippo, morto nel 2021 all’età di 99 anni.

La lapide della Regina
Fonte: IPA
La lapide della Regina Elisabetta

Le scritte sono quindi: “Giorgio VI 1895-1952”,  “Elisabetta 1900-2002”, e poi “Elisabetta II 1926-2022” e “Filippo 1921-2021”. Tra madre e figlia, una stella della Giarrettiera, il più antico ed elevato ordine cavalleresco del Regno Unito.

Come visitare la lapide della Regina

La morte della Regina Elisabetta ha portato grande dispiacere in tutto il mondo, soprattutto nel popolo inglese; in tantissimi hanno atteso per moltissime ore l’arrivo del suo feretro da Balmoral, e sicuramente le stesse persone non attenderanno molto prima di andare a fare visita alla lapide della Regina.

I visitatori, infatti, potranno pagare per vedere di persona la tomba di Sua Maestà. Sarà possibile accedere alla cappella ogni giorno, fatta eccezione per la domenica, perché è stata presa la decisione di lasciarla ad uso esclusivo dei fedeli, e l’ingresso ha il costo di 28,50 sterline nella giornata di sabato, mentre 26,50 sterline dal lunedì al venerdì.

Re Carlo, il suo omaggio insieme alla Regina

Re Carlo III ha già dimostrato di essere all’altezza del suo ruolo, soprattutto durante il suo primo discorso alla Nazione in cui ha ricordato, come prima cosa, la sua adorata e defunta madre. “È stata fonte d’ispirazione, nonché un esempio per me e per tutti i membri della mia famiglia. E le dobbiamo moltissimo, dal profondo del cuore”, ha detto il nuovo Re alla Nazione, prima di lasciarsi andare a parole più commoventi.

“Per il viaggio che ti porterà ad incontrare il mio amato papà, voglio dire solo questo: grazie. Grazie per il tuo amore“. Lo stesso che è arrivato durante il giorno dei funerali da parte di Carlo III. Un biglietto scritto a mano tra i fiori posizionati sul feretro della regina, gli stessi che ora giacciono accanto a lei, vicino alla lapide nella cappella di San Giorgio che dalla prossima settimana sarà possibile visitare: è questo l’ultimo omaggio di Carlo, da figlio più che da Re, per la defunta e amata Regina.