Letizia di Spagna a lutto, la dolorosa riunione di famiglia in Grecia

La Regina dovrà affrontare non solo il lutto per la scomparsa di Costantino di Grecia, ma anche l'incontro con una sua acerrima rivale

Letizia di Spagna e Re Felipe sono arrivati nelle scorse ore ad Atene, dove li attende una dolorosa riunione di famiglia. Il 10 gennaio si è spento Costantino di Grecia, ultimo Re del paese, e fratello della Regina Sofia, che è stata al suo fianco negli ultimi giorni di vita. Conclusi gli impegni ufficiali della settimana, Letizia e Felipe l’hanno raggiunta, non senza polemiche, e la Regina rivedrà la sua nemica pubblica numero uno.

Letizia di Spagna a lutto: il triste addio

Alle 19 di domenica 15 gennaio, Letizia di Spagna e Re Felipe sono atterrati all’aeroporto di Atene, per il funerale di Costantino di Grecia, che si terrà nei prossimi giorni. L’ex sovrano, l’ultimo ad essere salito sul trono greco, prima dell’abolizione della Monarchia, è scomparso il 10 gennaio, all’età di 82 anni, a seguito di un ictus.

La coppia reale è volata in Grecia per riunirsi con la famiglia: infatti, Costantino era il fratello della Regina Sofia, dunque zio di Re Felipe. Letizia è atterrata sul suolo greco già indossando abiti a lutto, avvolta in un lungo cappotto nero, una gonna midi e stivali sopra il ginocchio.

Semplice ed elegante, la Regina scaccia così le polemiche dei giorni scorsi quando lei e Felipe erano apparsi sorridenti (e non a lutto nell’abbigliamento), durante un impegno ufficiale a Minorca. Polemiche che hanno colpito i due Sovrani, che hanno scelto di rispettare gli usi riguardanti il caro estinto solo sul territorio greco. La coppia questa sera si è rintanata all’Hotel Grande Bretagne, in attesa dei funerali, che non hanno ancora una data ufficiale.

Grave lutto per Letizia di Spagna
Fonte: IPA
Letizia e Felipe di Spagna in Grecia

I funerali di Costantino di Grecia

Qualcuno parla di domani, qualcuno di martedì, non è certa la data del funerale di Costantino, ultimo Re di Grecia, a seguito dell’abolizione della Monarchia (con quasi il 70% dei voti), avvenuta nel 1974. L’uomo, 82 anni, a lungo in esilio, non ha fatto ritorno nel suo paese sino al 2010, e la prima a correre da lui, appena saputo del ricovero, lo scorso 5 gennaio, è stata l’adorata sorella Sofia.

Non ci saranno funerali di Stato, ma molte teste coronate parteciperanno alle esequie, con una grande cortina di sicurezza, date i numerosi politici e Reali che prenderanno parte alla cerimonia. Anche se non è stato ancora avvistato, pare che anche Juan Carlos sia arrivato oggi ad Atene

Dopo l’addio alla Regina Elisabetta II, un altro Re della vecchia guardia esce di scena, anche se, Costantino, ormai non aveva altro che un titolo onorario, vuoto, privo di significato.

Sarà l’occasione di rivedere sua moglie, Anna Maria di Danimarca, sorella della Regina Margherita, e ultima consorte di un Sovrano di Grecia. La coppia non appariva in pubblico da molti anni, ma le condizioni di salute di Costantino si erano aggravate solo nell’ultima settimana.

La nemica di Letizia di Spagna
Fonte: IPA
Paolo e Marie Chantal di Grecia

Chi è la nemica di Letizia di Spagna

Non sarà solo il lutto a rendere doloroso questo viaggio per Letizia di Spagna: in questa occasione sarà costretta a rivedere la sua nemica pubblica numero uno, Marie Chantal di Grecia.

La moglie del Principe Paolo, secondogenito di Costantino, ha più volte criticato apertamente la Reina, dopo lo spiacevole avvenimento di qualche anno fa: Letizia di Spagna aveva bloccato la visuale dei fotografi che cercavano di riprendere la suocera, la Regina madre Sofia, con le nipoti, creando uno scandalo senza precedenti.

Letizia è stata accusata di sabotare la madre di suo marito negli eventi pubblici, e l’acceso dibattito aveva subito ripercussioni anche sul suo rapporto con Felipe. Marie Chantal si era accodata al coro di critiche, e da quel giorno le due donne hanno evitato di incontrarsi, ma ora sarà inevitabile.