Kate Middleton torna al lavoro e finisce in ospedale. Ma il look da 250 euro è perfetto

Kate Middleton è riapparsa in pubblica con un abito giallo di Karen Millen, per una visita al reparto maternità di un ospedale nel Surrey

Kate Middleton finisce in ospedale ma solo per una visita di cortesia al reparto maternità del Royal Surrey County Hospital, a Guildford, dove si è recata indossando un nuovo abito giallo, firmato Karen Millen.

Il tempo del lutto è finito, la Regina Elisabetta è stata sepolta e Harry e Meghan Markle sono stati rispediti in America, dove per altro stanno cercando una nuova casa, ora tocca a Kate Middleton e William diventare i protagonisti della scena mentre sostengono Re Carlo nella sua impresa di modernizzare e snellire la Monarchia.

Kate Middleton, l’abito giallo di Karen Millen

Così, dopo averla vista col cappotto rosso, Kate adotta un nuovo colore sgargiante, il giallo nelle tonalità zafferano. La Principessa del Galles ha infatti indossato un nuovo abito, di Karen Millen, che costa 251 euro. Si tratta di un abito midi, con corpetto strutturato e aderente, maniche corte, scollo a V poco profondo, cintura in stoffa e gonna a pieghe lunga fino alle caviglie.

Lady Middleton lo abbina con clutch di Emmy London e décolletée di Gianvito Rossi in suede blu navy (come il tailleur di Alexander McQueen), creando un contrasto molto chic. Naturalmente, come richiede il protocollo, indossava i collant color carne. È insolito che Kate indossi questo colore in autunno. Il giallo fa parte del suo guardaroba ma di solito riguarda i look più primaverili. D’altro canto, la tonalità scelta è perfetta e si sposa magnificamente con la stagione. La Principessa sfoggia come unico gioiello un paio di orecchini a semicerchio con pendente , creati da Emily Mortimer. Make up naturale e capelli lasciati sciolti con boccoli che le ricadono sulle spalle.

Kate Middleton in ospedale

La moglie di William è apparsa in splendida forma e molto sorridente. È andata in visita all’ospedale per apprendere le tecniche di supporto che la struttura offre alle donne in gravidanza e alle neomamme. Questo è un tema che le è particolarmente caro. Infatti, Kate adora fare la mamma e ha dimostrato di avere una grande pazienza coi suoi figli soprattutto col più piccolo, Louis, ma anche di saperli guidare e confortare nei momenti più delicati come ha fatto durante i funerali della Regina Elisabetta, nei confronti di George e Charlotte. Inoltre, non ha mai nascosto che le sarebbe piaciuto avere un quarto bambino, ma adesso l’argomento è praticamente chiuso, dato il moltiplicarsi dei suoi impegni a Corte.

Kate Middleton
Fonte: Getty Images
Kate Middleton con un neonato

Kate Middleton e le violente nausee mattutine

In ogni caso, Kate negli ultimi anni ha lavorato molto sul tema della prima infanzia, preoccupandosi della salute mentale e dell’assistenza ai più piccoli e alle loro famiglie. Per questo ha voluto incontrare il team di professionisti che in un anno nell’ospedale del Surrey hanno fatto nascere 3mila bambini. Tra l’altro, la Principessa ha da sempre sottolineato l’importanza del supporto di medici e infermieri alle donne in gravidanza, perché le sue non sono state esperienze felici. In tutte e tre le dolci attese ha sofferto di violente nausee mattutine che la costringevano a stare a letto. In un’intervista del 2020 a Happy mum, Happy baby, ha rivelato: “Ho avuto brutte nausee mattutine, non sono stata una donna felice incinta”.

Oggi però è molto più consapevole di prima, collaborando con vari enti di beneficenza e organizzazioni, si è resa conto che avrebbe fatto le cose in modo diverso durante le sue gravidanze. Kate ha avuto tre gravidanze, nel 2013 per George, nel 2015 per Charlotte e nel 2018 per Louis.