“Kate Middleton in topless”: William sbotta dopo i feroci commenti

"Kate Middleton nuda? È terribile quello che ha fatto": il commento di Donald Trump che ha fatto esplodere William

Kate Middleton fotografata in topless mentre prende il sole su una terrazza di una villa privata nel Sud della Francia. I commenti sulle foto scandalose della sua dolce metà hanno fatto infuriare William che è letteralmente esploso in quello che è stato definito “un fiume di parolacce”, perdendo la sua tradizionale aplomb.

I fatti risalgono al 2012 ma la reazione di William, cui si aggiunse quella di Carlo e Harry, su alcuni tweet di Donald Trump a commento delle foto in topless di Kate Middleton, è stata rivelata solo ora. L’autore dell’indiscrezione è Christopher Andersen che nella sua nuova biografia, The King: The Life of Charles III, ha messo in luce il “lato volgare” del Re e dei suoi due figli.

Kate Middleton, quando sono state scattate le foto in topless

Come detto, lo scandalo che coinvolse Kate risale al 2012. L’allora Duchessa di Cambridge, non ancora madre, era in vacanza con William nel Sud della Francia. Ospite di amici, commise il tragico errore di mettersi in topless su una terrazza per prendere il sole. Ancora troppo ingenua sulle dinamiche dei media, Lady Middleton pensava di essere protetta da sguardi indiscreti e di poter fare quello che voleva, essendo in una casa privata. Oltre al fatto che contava sul rispetto e la deferenza nei confronti della Famiglia Reale.

La sua imprudenza le costò cara. Un paparazzo appostatosi nei pressi della villa riuscì a scattare quelle foto che la ritraevano in topless. E il magazine francese Closer le pubblicò. La vicenda finì in tribunale, le immagini furono ritirate e la rivista fu costretta a risarcire Kate. Ma ormai la frittata era fatta e Donald Trump commentò la vicenda su Twitter in un modo che mandò su tutte le furie non solo William ma anche Carlo e Harry.

Kate Middleton, il commento di Trump che scatena la bufera

L’ex Presidente degli Stati Uniti di fatto sosteneva che la colpa di quella situazione del tutto imbarazzante era solo di Kate Middleton, perché si era esposta col topless ai paparazzi. “Kate Middleton è fantastica, ma non dovrebbe prendere il sole nuda, è solo colpa sua“, si legge nel tweet di Donald Trump. E ancora: “Chi non fotograferebbe Kate per guadagnare un sacco di soldi se lei prendesse il sole nuda? Forza Kate!”.

Trump commentò il nudo di Kate anche su Fox and Friends di nuovo puntando il dito contro di lei: “Perché dovrebbe essere in piedi nuda in una piscina o dovunque si trovasse. Lei è Kate. È terribile quello che hanno fatto, certo è terribile scattare foto, ma ragazza, come puoi fare una cosa così stupida?”

Le parole del Tycoon hanno scatenato una reazione di rabbia violenta con parolacce che sgorgavano a fiotti a Palazzo. Un maggiordomo di Clarence House ha dichiarato che il tweet di Trump su Kate suscitò “un fiume di parolacce” da parte di William, Carlo e Harry.

Donald Trump, scintille con Carlo

La testimonianza è riportata nel libro di Andersen che indaga sui rapporti turbolenti di Donald con la Famiglia Reale che per altro lo ricevette a Buckingham Palace insieme a sua moglie Melania Trump, quando era Presidente degli Usa. In quell’occasione, Meghan Markle, che ancora lavorava per la Monarchia britannica, si defilò per evitare di incontrarlo.

Anche Carlo, stando ad Anderson, ha parecchi conti in sospeso con Trump. Ci rimase male quando quest’ultimo lo definì “Principe delle balene” (in inglese “Prince of Whales”, molto simile al “Price of Wales”, cioè Principe del Galles, il titolo che aveva Carlo prima di diventare Re), aggiungendo che avrebbe potuto conquistare Diana se avesse voluto. Pare inoltre che la Famiglia Reale abbia cercato di scoraggiare una visita di Trump a Londra.