Charlene di Monaco, la decisione della Principessa che preoccupa Alberto

Charlene di Monaco si rifiuta di tornare a vivere a Palazzo, come Grace Kelly. Alberto molto preoccupato non approva

Il ritorno di Charlene di Monaco a Montecarlo si fa sempre più vicino, ma le decisioni da prendere sulla vita della Principessa dopo la lunga malattia sono molto difficili. In particolare, la scelta di abbandonare la Rocca come residenza principale preoccupa molto suo marito Alberto.

Charlene di Monaco, quando torna a casa

Finalmente sono emerse delle date concrete in cui Charlene di Monaco potrebbe fare nuovamente il suo ingresso nel Principato. Stando ad alcune indiscrezioni riportate dalla stampa francese, la moglie di Alberto potrebbe tornare a casa tra la fine di maggio e gli inizi di giugno, in concomitanza con alcuni appuntamenti molto importanti per Montecarlo e per la Fondazione della Principessa, ossia il GP di F1 e la regata il cui ricavato andrebbe all’associazione benefica intitolata a Charlene e tramite la quale in questi ultimi mesi l’ex nuotatrice ha comunicato col mondo.

Il ritorno di Charlene a Monaco è un evento molto positivo e atteso da quasi un anno, come è noto, la Principessa è rimasta bloccata in Sudafrica per una grave infezione a naso, gola e orecchie da maggio a ottobre dello scorso anno. Quando poi era riuscita finalmente a riabbracciare figli e marito, a inizio novembre, si è vista costretta a farsi ricoverare in una clinica in Svizzera per un forte stato di debolezza psico-fisica. E da allora non ha più rimesso piede nel Principato.

Charlene di Monaco si rifiuta di tornare a Palazzo

D’altro canto, restano ancora molti dubbi su come Charlene intenda organizzare la sua “nuova” vita a Monaco, al momento del suo rientro. Infatti, secondo le ultime indiscrezioni riportate da diversi magazine come Voici e LC News, la moglie di Alberto non ha intenzione di ritornare a vivere con lui a Palazzo, ma vorrebbe un appartamento tutto suo dove porterebbe con sé i figli Jacques e Gabriella.

Questa decisione non comporterebbe la fine del matrimonio con Alberto. La nuova casa sarebbe vicina alla Rocca e il Principe potrebbe fare avanti indietro per andare a trovare lei e i gemelli.

Charlene di Monaco come Grace Kelly

Sembra che Charlene abbia preso ispirazione per questa idea di case separate proprio dalla mamma di Alberto, Grace Kelly. A sostenerlo è Sophie Adriansen, l’autrice della biografia Une Américaine à Paris. La biografa azzarda l’ipotesi che Charlene possa trasferirsi in  Avenue Foch, in uno stabile che appartiene ai Grimaldi e in cui visse anche Grace Kelly che tra l’altro per un certo periodo, racconta l’autrice, lasciò il Palazzo per alcuni dissapori con Ranieri. All’epoca, la Principessa confidò che sua figlia Stéphanie avrebbe dovuto “continuare i suoi studi a Parigi e non a Monaco”.

La scelta di Charlene di non vivere a Palazzo sarebbe dettata dall’insofferenza per il protocollo da un lato e dall’altro per le continue tensioni con le cognate, soprattutto con Carolina di Monaco. Pare però che Alberto non condivida la decisione della moglie e sia molto preoccupato per questo.