Carlo non regge, è al collasso: caos a Palazzo. William e Kate Middleton preoccupati

Carlo non ce la fa nel suo ruolo di Re. Sarebbe crollato dietro le porte del Palazzo, come ha dichiarato un assistente. William e Kate sono preoccupati

Non è stato ancora incoronato Re e pare che Carlo III sia già allo stremo fisicamente e mentalmente, tanto da preoccupare seriamente William e Kate Middleton, mentre il Palazzo sembra nel caos senza una guida ferma e sicura.

Re Carlo è già crollato

Carlo detiene il primato di erede al trono più longevo nella storia britannica e quando finalmente è diventato Re, la pressione su di lui l’ha messo a dura prova, tanto che è bastato un mese sul trono per farlo crollare. A rivelarlo sarebbe un membro dello staff di Buckingham Palace che avrebbe riferito al magazine In Touch che dietro le porte del Palazzo “il Re è crollato”.

I giorni di lutto per sua madre Elisabetta II, le tante cerimonie cui ha dovuto partecipare, le procedure per la successione hanno messo sotto pressione Carlo, al punto da esplodere. Infondo, in 73 anni di vita non è mai stato abituato ad essere il vero centro dell’attenzione. La ribalta era per la Regina e poi dopo il primo matrimonio per sua moglie Diana che fin da subito gli ha rubato la scena con suo massimo disappunto. Ma adesso che finalmente è lui il protagonista non ce la fa a reggere lo stress. Senza contare che deve affrontare problemi complessi per salvare l’immagine della Monarchia, a cominciare da suo figlio Harry che sembra un cavallo imbizzarrito che promette di scombinare tutti i suoi piani, tanto che gli esperti reali parlano di decisioni spietate contro i Sussex se non si cuciranno la bocca.

Carlo e Camilla salvano le apparenze

Carlo intanto fa quello che può per salvare le apparenze, aiutato da sua moglie Camilla, la Regina consorte che sta rapidamente scalando l’indice di gradimento presso i sudditi. Re e Regina sono usciti per la prima volta insieme a Londra da quando sono saliti sul trono per incontrare i membri di Project Zero, un’organizzazione che mira a promuovere il benessere sociale. Qui si sono mostrati molto disponibili con le persone che li hanno accolti, specialmente con i più piccoli. Il Sovrano ha perfino scherzato con un bambino che gli ha chiesto quanti anni ha. Lui ha replicato: “Prova a indovinare”, eludendo di fatto la domanda.

D’altro canto, le voci che circolano a Palazzo non sono rassicuranti. Un dipendente di Buckingham Palace ha affermato che: “è stanco e in preda al panico per ciò che lo aspetta come Re“. E ha aggiunto che anche Camilla è preoccupata per lui e che avrebbe affermato che questa vita “è troppo per lui”.

Carlo e la profezia di Nostradamus

Si vocifera addirittura che Sua Maestà soffre di insufficienza cardiaca e che questo sarebbe il motivo per cui ha le mani gonfie. Presagi oscuri si abbattono sul Re. C’è anche una profezia di Nostradamus che avrebbe previsto un regno molto rapido per lui in cui a succedergli sarebbe il figlio scapestrato, Harry.

Intanto, la Famiglia Reale si stringe intorno a Carlo e cerca di aiutarlo nel migliore dei modi, presenziando a eventi e sbrigando diversi incarichi. Un ruolo importante ce l’hanno William e Kate Middleton. Quest’ultima si sta distinguendo come nuova Principessa del Galles, degna erede di Diana. E intanto la coppia progetta di trasferirsi proprio nel Castello di Windsor dove poter svolgere al meglio il loro lavoro. Per il momento si trovano nell’Adelaide Cottage nella proprietà di Windsor. William e Kate si sono trasferiti lì da Londra la scorsa estate per essere più vicini alla Regina, ma a settembre la situazione è precipitata.