Maturità: perché continuiamo a sognare l’esame anche da adulte

Viene definito "sogno tipico": ecco cosa vuole comunicarci la nostra mente se nel sonno ripensiamo alla maturità

Prima o poi almeno una volta è capitato ad ognuna di noi: ci addormentiamo e sogniamo di dover sostenere di nuovo l’esame di maturità, oppure ci comunicano che per qualche motivo non era valido e dobbiamo rifarlo. Si tratta di un “sogno tipico” (la definizione è nientemeno che di Sigmund Freud), dato che riguarda una fantasia collettiva che potrebbe riguardare l’intera umanità. Ma per quale motivo a così tante persone capita di rivivere in sogno il proprio esame di maturità (e magari non altri, avvenuti in anni successivi)?

Parlando in generale, se ci capita un sogno del genere significa che siamo molto autocritiche: difficilmente ci perdoniamo qualcosa e siamo molto severe con noi stesse. Per questo motivo abbiamo il timore che anche gli altri possano giudicarci altrettanto severamente e di fallire nei nostri obiettivi. In più questo genere di sogno è un sintomo della paura di non essere accettate o amate da chi ci sta intorno nel caso in cui non riuscissimo ad avere successo.

Un altra causa può essere lo stress, che potrebbe indurci a rivivere proprio l’esame di maturità in quanto primo reale momento in cui ci siamo messe alla prova facendo i conti con la responsabilità, in una fase della vita in cui però i problemi da affrontare erano davvero pochi ed eravamo giovani e speranzose, con un’esistenza ancora tutta da costruire.

Più nel dettaglio, poi, la maturità può palesarsi nei nostri sogni in diversi modi. Un classico: ci informano che per qualche ragione dobbiamo sostenere di nuovo l’esame, ma non siamo preparate. Ci domandiamo il perché, visto che ovviamente siamo già diplomate, ma i motivi possono essere i più vari (esame annullato, esame mai stato valido, esame da ripetere per qualche strana nuova legge). In più, sistematicamente, non ne sapevamo nulla fino all’ultimo momento. Di conseguenza sappiamo di non aver studiato, non sappiamo dove dobbiamo andare e quasi sempre rischiamo di arrivare in ritardo.

Questo sogno ci comunica che i nostri doveri si stanno facendo opprimenti, che ci sentiamo giudicate e temiamo di fallire. Abbiamo però un vantaggio: quello di poter dire a noi stesse che così come all’epoca eravamo terrorizzate dall’esame e poi lo abbiamo passato, allo stesso modo potremo risolvere i nostri problemi attuali.

In un’altra tipologia, invece, potremmo sognare di non aver mai realmente sostenuto la maturità. E in questo saremo pervase dalla vergogna per non essercene rese conto e per la sensazione di avere in qualche modo imbrogliato. Questo sogno ci comunica invece un senso di inadeguatezza rispetto ai nostri compiti e ci fa capire di essere insicure o spaventate da ciò che la vita ci sta offrendo.

L’unica cosa che non dobbiamo dimenticarci mai, però, è questa: la maturità è stata davvero quel rito di passaggio che ci dicevano, l’ultimo momento dell’adolescenza e il primo della vita adulta. Una fase topica che ha contribuito a renderci quelle che siamo, e che in ogni modo abbiamo superato con le nostre forze. E quindi oggi non dobbiamo avere paura.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maturità: perché continuiamo a sognare l’esame anche da a...