#PostaDelCuore

Insieme eravamo fantastici, ma la sua ex ha rovinato tutto

L'amore può assumere forme e lineamenti che spesso sono irriconoscibili ai nostri occhi. Ma c'è una cosa che non farebbe mai: farci soffrire

Sabina Petrazzuolo

Lifestyle editor e storyteller

Ciao…sto vivendo una storia che non so se si possa definire tossica. Sono insieme a lui da quasi 4 mesi. Lui ha lasciato la sua fidanzata, insieme siamo fantastici in tutto ma lei non si rassegna e appena prova a richiamare lui si butta giù e mi dice di essere insicuro, di avere sensi di colpa nei suoi confronti e che quando sta con me sembra che stia facendo un torto a lei. Lui non la cerca mai però, è lei che ha il potere di chiamare ogni 15 giorni e noi ogni 15 giorni siamo punto e a capo. Mi ha dato molte dimostrazioni per farmi capire che mi ama e che sta bene con me, ma il giorno di Natale, quando lei ha chiamato, io sono scoppiata e da lì gli ho detto di non farsi sentire fino a quando non avrà sicurezze su di me. Si è fatto sentire con qualche messaggio a cui io ho risposto molto vagamente ma sto morendo così, non so cosa fare. Parlo io con la sua ex? Lascio così vedo che combina? O mi  allontano per il mio bene? Attualmente piango tutto il giorno, non mangio e non dormo.

Mi sono chiesta tante volte se fosse giusto aprire gli occhi e dare un significato a tutte quelle sfumature poco nitide che si trovano nell’amore, o se continuare a guardare tutto con la tipica chiarezza che sanno dare i contrasti, come il bianco e il nero. Il tempo, poi, mi ha dato delle risposte diverse da quelle che cercavo, ma chiare come non mai.

L’amore può assumere colori, lineamenti e forme straordinarie, alcune più incomprensibili e altre sconosciute alle quali, spesso, non riusciamo neanche a dare un nome. Ma una cosa è certa, si tratta di un sentimento puro e gentile, onesto e sincero, che si trasforma in farfalle nello stomaco, in pagliuzze dorate e in un dolce batticuore. L’amore, quello vero, non ci costringerebbe mai a trascorrere le nostre giornate tra le lacrime, tra gli incubi e i digiuni. Quelli, infatti, sono gli errori che commettiamo noi, e soltanto noi, quando siamo accecati da questi sentimenti ingannevoli che si travestono d’amore, ma che non hanno nulla a che fare con lui.

Credimi quando ti dico che non sto mettendo in dubbio i sentimenti che nutrite l’uno per l’altra, se mi scrivi oggi è perché con tutta probabilità questa relazione appena nata si è già insinuata prepotentemente dentro di te. Ma forse lo ha fatto in tempi e in modi che non erano giusti, per lui e per te.

Il solo fatto che tu sospetti che si tratti di una relazione tossica, dovrebbe far scattare un campanello di allarme dentro di te, e farti fuggire lontana. Metterti al riparo dai danni che questa provoca, sempre e comunque.

La sua ex, questo è chiaro, è un peso troppo ingombrante da sopportare. Ma non per le sue chiamate sporadiche che, come dici tu, rompono l’idillio che tentate di ricostruire ogni volta, ma per il peso che lui dà a queste. Per quello che significa per lui. Mi sembra evidente, infatti, che la relazione sia poco matura per trasformarsi nell’amore che stai cercando, semplicemente perché forse per lui era troppo presto ributtarsi a capofitto in una nuova avventura sentimentale. Perché ancora doveva elaborare la sua storia finita, e tutte le ripercussioni che questa ha avuto sul suo cuore e nella sua mente.

Hai fatto bene a lasciarlo andare, per lui, ma soprattutto per te stessa. Hai ragione quando dici che vuoi delle sicurezze, fai bene a pretenderle, perché ti meriti molto più di quello che hai adesso. Quindi, amica mia, ritornare a vivere la tua vita. Esci con le amiche, viaggia, dedicati alle tue passioni e alle cose che ami. Prenditi cura di te, ricomincia a mangiare e a dormire. Riempi i vuoti che la sua assenza ti crea con un amore tutto nuovo, quello rivolto a te stessa.

Non posso mentirti però. Il dolore ti farà compagnia ancora per un po’, così come faranno capolino i momenti di nostalgia e tutte quelle domande alle quali non troverai risposte consolatorie. Ma tutto questo si trasformerà presto in un ricordo che lascerà spazio a nuove avventure. Perché d’amore non si muore, mai.