Le donne basse vivono più a lungo. E anche meglio

Il riscatto delle donne di bassa statura arriva dalla scienza. Ecco alcune ricerche che evidenziano che non è vero che l'altezza è mezza bellezza

Arriva direttamente dalla scienza la rivincita di tutte quelle donne di bassa statura che si sono sempre sentite un po’ discriminate da quel detto che dichiara senza mezzi termini che l’altezza equivale a mezza bellezza. E invece non solo non è così (sembra proprio che gli uomini preferiscano le basse), ma ci sono anche dei risvolti davvero interessante che riguardano direttamente il benessere e la longevità.

Le piccole dimensioni fanno belle e celano anche il segreto dell’eterna giovinezza. Secondo una ricerca condotta dagli esperti dell’Albert Einstein College of Medicine dell’Università di Yeshiva, infatti, sembra proprio che la longevità sia una prerogativa per tutte le donne di bassa statura che hanno una speranza di vita più lunga rispetto alla media.

Dagli studi emerge che tutto sarebbe merito del fattore IGF-I, un mediatore chimico che è regolato dall’ormone della crescita e che sembra custodire il segreto dell’eterna giovinezza al punto tale da essere in grado di rallentare i processi che riguardano l’invecchiamento.

La ricerca si è basata sullo studio di un gruppo di 450 donne appartenenti alla comunità ebraica degli aschenaziti che popola l’Europa dell’Est. La scelta non è stata casuale, essendo la popolazione caratterizzata da un patrimonio generico piuttosto omogeneo, questo ha permesso agli scienziati di analizzare al meglio la durata della vita delle donne.

È emerso che la correlazione tra ormone della crescita e mediatore chimico GFI-I è la conseguenza diretta del rallentamento dei processi di invecchiamento che si verifica soprattuto tra le donne meno alte.

E se questa rivelazione non dovesse bastarvi, soprattutto in riferimento a quella mancata bellezza affermata dai detti popolari, ci pensa un’altra ricerca a ribaltare la situazione. Secondo un’analisi portata avanti dallo psicologo Gert Stulp, ricercatore e docente dell’Università di Groningen, gli uomini preferiscono le basse.

La ricerca è stata condotta su un campione di 10000 coppie di origini britanniche ed è emerso che i partner di sesso maschile trovavano di gran lunga più affascinanti le donne di bassa statura. Il motivo? A quanto pare questa caratteristica fisica rende l’uomo più propenso a proteggere la sua dolce metà e, automaticamente, più sicuro di sé all’interno della coppia. Inoltre, sempre il medesimo studio, la donna meno alta ispira più coccole e affettuosità.

È proprio il caso di dirlo: lunga vita alle basse!

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le donne basse vivono più a lungo. E anche meglio