10 errori di look da evitare per non essere volgari

I passi falsi da non commettere. E’ vero che "è meglio vestirsi come si vuole che come si deve", ma ci sono dei limiti oltre i quali si finisce per cadere nel cattivo gusto

Il buon gusto non esiste: meglio vestirsi come si vuole che come si deve, diceva Moschino. Verissimo, e nel suo stile l’anarchia di stile, forme e colori è evidente. Ma un minimo di oggettività nel ben vestire esiste. E ci sono alcune regole fondamentali che andrebbero rispettate per non scivolare nel cattivo gusto. Vediamo insieme i 10 errori da evitare nella scelta del look

1. Vestiti troppo stretti. Che brutta cosa quel rotolino che fuoriesce anche se non siete sovrappeso. Il jeans eccessivamente skinny o il vestitino super strecht talvolta penalizzano. Da evitare anche il look total strecht: o ci si “stringe” sopra, o sotto. Vale a dire vietati i leggins abbinati alla maglietta aderente, a meno che non siate Olivia Newton John nella scena finale di Grease.

2. Vestiti troppo larghi. Vale anche il contrario: palandrane, maglie oversize (ok solo se abbinate a pantaloni attillati), pantaloni una taglia in più non sempre valorizzano, anzi. Cercate di vestirvi della vostra taglia.

3. Troppa pelle nuda. Anche in questo caso la regola è che o ci si scopre sopra o sotto. Una maglia scollata abbinata a una minigonna involgarisce, mentre lo short con una maglia accollata o una maglia scollata con un pantalone elegante rendono sexy.

4. Intimo a vista. Vero è che va di moda la trasparenza, ma attenzione a cosa mostrate sotto. Il vedo non vedo, se diventa “vedo troppo”, non va bene!

5. Pancia scoperta. A meno che non abbiate meno di 18  anni e non siate Shakira, lasciate perdere l’ombelico a vista. L’effetto ridicolo è dietro l’angolo.

6. Griffe a tutti i costi. Non sempre la marca è sinonimo di eleganza. Anche perché sono gli abbinamenti e gli accessori a fare la differenza. Moltissime celebrities comprano nei mercatini e risultano super fashion. L’importante è creare un proprio stile personale che denoti un certo gusto.

7. Monocolore. Liberatevi dall’ossessione nel vestito-come-la- calza-come-la-borsa-come-la-scarpa. L’effetto è “piatto come il décolleteé di Kate Hudson.

8. Mix esagerato di fantasie e colori (color block). Parola d’ordine: evitare l’eccesso. Che sia di colori o stili insieme (non siete Moschino), oppure di gioielli e accessori, che anziché impreziosire appesantiscono.

9. “Zoccolo di cammello”. Anche detto tdc, è l’effetto sgradevole che creano gli abiti troppo attillati nelle parti intime. Terribile!

10 errori di look da evitare per non essere volgari