Joss Stone : vita e carriera della interprete britannica

Joss Stone è una celebre cantautrice britannica. L'artista ha preso parte anche a importanti campagne pubblicitarie a scopo umanitario

Joss Stone nasce l’11 aprile 1987 a Dover, ma trascorre la sua adolescenza in un piccolo villaggio di nome Ashill, vicino a Cullompton. Sin da piccolina Joss sogna di cantare. Il suo debutto musicale avviene a soli 16 anni. La voce del New York Post subito si fa sentire sottolineando la vena ricca, profonda, piena di soul della giovane Stone.
Il suo primo lavoro discografico dal titolo The Soul Sessions viene inciso nell’anno 2003: si tratta di un insieme di  cover di canzoni soul. L’esordio è un successo dato che Joss Stone vende  4 milioni di copie in tutto il mondo attirando l’attenzione dei mass-media. Due anni dopo la cantante pubblica Mind, Body & Soul: un disco di soli inediti. Anche in questo caso le soddisfazioni non si fanno attendere.

Joss Stone è una rivelazione. Piace ovunque. L’album arriva a vendere circa 4 milioni e mezzo di copie; negli USA ottiene il disco di platino. Per l’artista, ancora ragazzina, i riconoscimenti arrivano come un fiume in piena. La cantante conquista la nomination per tre Grammy Awards. Memorabile la sua interpretazione di Cry Baby/Piece of My Heart con Melissa Etheridge in omaggio a Janis Joplin. La canzone entra nella Top 40 statunitense. Joss viene apprezzata anche concerto Live 8 a Londra dividendo il palcoscenico con artisti di calibro, tra i quali ricordiamo: James Brown, The Rolling Stones, Elton John, Patti Labelle.

Il terzo fortunato album di Joss Stone dal nome Introducing Joss Stone, esce nell’anno 2007 con la Virgin Records. Si tratta di un lavoro discografico che, come confesserà anche la cantante, è il disco che la rappresenta maggiormente. Nonostante un’antipatica battaglia legale con la casa editrice EMI, esce il 20 ottobre 2009 un altro disco della Stone. Si tratta di Colour Me Free!. All’interno si ritrovano 12 tracce. L’album arriverà a vendere 27.000 copie in una sola settimana.

Dopo altre esperienze e gratificazioni musicali Joss Stone entrerà a far parte nel 2011 dell’importante gruppo SuperHeavy formato tra gli altri da Mick Jagger, Dave Stewart, Damian Marley. Joss Stone diventa pian piano autrice dei suoi brani e crea così la sua etichetta personale: Stone’d Records. Sappiamo che l’artista britannica ha preso parte anche a numerose campagne a scopo umanitario: ha posto attenzione al problema dell’Aids ed ha manifestato a favore del vegetarismo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Joss Stone : vita e carriera della interprete britannica