Elisa diventa una Barbie: “Donna dai valori positivi, è fonte di ispirazione per le bambine”

Dopo Chiara Ferragni e Rosanna Marziale, anche Elisa diventa una Barbie. Il motivo? È di ispirazione per le donne di domani

Il successo di Elisa? Sembra non fermarsi mai. E non riguarda solo la musica, o quelle apparizioni in tv che la fanno amare ancora di più. Oggi, la cantautrice di Trieste è stata premiata per la donna che è, prima che per la cantante. E a farlo è stata la Mattel, l’azienda della Barbie.

Perché è esattamente questo, che a Elisa Toffoli è successo: la Mattel ha plasmato una Barbie a sua immagine e somiglianza, vestendola col look che – nel 2001 – sfoggiò sul palco di Sanremo: lunghi capelli castano scuro, maglia bianca accollata e collana con grande ciondolo quadrato, la Barbie – Elisa è semplice e raffinata esattamente come lei.

Ma perché è stata scelta proprio lei? Perché rappresenta tutti i valori positivi per una donna, ed è fonte di ispirazione per le ragazze. E non è, Elisa, l’unica italiana che l’azienda ha deciso di omaggiare: per festeggiare i 60 anni della bambola più famosa del mondo, ha creato anche una Barbie con le sembianze di Rosanna Marziale, chef del ristorante Le Colonne di Caserta formata da Gianfranco Vissani e da Martin Berasategui, e ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana DOP. Poco prima, invece, aveva lanciato una bambola col volto della modella Adwoa Aboha.

Come ha risposto Elisa? «Questo progetto per me è molto importante ed è un onore far parte di un qualcosa di così iconico; spero di motivare tante giovani ragazze nel loro futuro e nella loro vita. Il consiglio che voglio dare alle bambine è quello di cercare dentro di sé la scintilla che accende le passioni, capire ciò che amano veramente e impegnarsi tantissimo per raggiungerlo, perché lavorare sodo nella vita ripaga sempre», ha dichiarato a Il Corriere della Sera.

Nata a Trieste nel 1977 e cresciuta a Monfalcone, Elisa è una cantante italiana tra le più amate nel mondo. E Mattel ha deciso di renderle omaggio, così come ha fatto con altre donne considerate modelli positivi e ispirazionali per le donne di domani, come già era successo nel 2016 per Chiara Ferragni. Donna a cui ispirarsi, sin da bambine. Per crescere forti e sicure di sé.

Barbie Elisa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elisa diventa una Barbie: “Donna dai valori positivi, è fonte d...