Elie Saab, stilista: biografia e curiosità

Elie Saab è uno stilista libanese moderno e di talento, che vanta un successo internazionale: i suoi abiti sono indossati da diversi personaggi famosi

Per la moda femminile la firma di Elie Saab è, da tempo, sinonimo di raffinatezza e distinzione. Le sue creazioni si sono imposte sia sul mercato internazionale del cosiddetto “prêt-à-porter” che in quello dell’ alta moda . In quest’ultimo settore gli abiti recanti il suo nome risultano essere in assoluto i più venduti. Quello di Elie Saab, altrimenti chiamato “ES”, è un talento precoce che si è manifestato, fin dall’adolescenza, con la realizzazione di modelli per le donne della famiglia e del vicinato ed ha reso il marchio dello stilista famoso in tutto il mondo.

Elie Saab è nato a Beirut nel 1964 e, dopo un principio da autodidatta, nel 1981 si è recato a fare studi nel settore a Parigi. Nel 1982, a soli 18 anni, ha aperto un atelier nella città natale esordendo, poco dopo, col suo primo successo: una collezione con cui ha, da subito, fatto parlare di sé anche nell’alta società non locale. In seguito la notorietà di ES è progressivamente cresciuta e l’ha reso uno degli stilisti più noti ed apprezzati. Tanto che, già alla fine degli anni ’80, i suoi modelli erano tra i più ricercati da vips e personaggi famosi ed erano richiesti anche all’estero.

Tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000 Elie Saab ha ricevuto riconoscimenti esclusivi: nel ’97 è stato il primo professionista straniero ad essere nominato membro della Camera Nazionale della Moda italiana ed ha avuto l’opportunità di presentare le sue sfilate nella nostra capitale. Sulla scia del successo ottenuto è stato invitato, qualche anno dopo, a mostrare le sue collezioni a Parigi. Qui si è rapidamente affermato con una presenza costante e, in breve tempo, è entrato a far parte della Camera Sindacale dell’Alta Moda.

La popolarità dello stilista di Beirut continua a crescere e la sua ascesa è al vertice quando, nel 2002, veste Halle Berry per la notte degli Oscar, ad Hollywood, dove l’attrice riceve il premio. L’attrice indosserà ancora abiti Saab nello stesso anno e per la cerimonia degli Oscar 2003. La scelta della Berry ha consentito ai modelli dello stilista libanese di mostrare a tutto il mondo la facoltà di accentuare la femminilità con una classe, grazia e delicatezza che sono enfatizzate dalla principesca preziosità dei tessuti e dall’impiego di decorazioni ricamate a mano. Elie Saab è costantemente richiesto da personaggi come Angelina Jolie, Sara Jessica Parker e Scarlett Johansson e da principesse come Rania di Giordania. C’è anche un profumo che porta il suo nome.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elie Saab, stilista: biografia e curiosità