Erica Bianchini, l’elegante guerriera dell’oreficeria sostenibile

Il successo planetario dei gioielli Ecksand. Dal Canada al mondo. Ad indossarli in più occasioni anche Meghan Markle.

Emilia Santelia Fashion expert

Meghan Markle, Oprah Winfrey, Arlene Dickinson per citarne solo alcune, indossano con orgoglio i gioielli Ecksand.
Scopriamo insieme i segreti del brand che piace alle donne e sta avendo un successo planetario dopo che la moglie del principe Harry e duchessa del Sussex ha indossato le loro creazioni in più occasioni.
Con il suo rosa carico, l’anello Pink Sapphire Cocktail Ring With Diamond Pavé è ormai entrato nella storia e nei sogni delle fanciulle di mezzo mondo.

A crearlo Erica Bianchini, una brillante designer di gioielli che incarna perfettamente il suo tempo. E’ giovane, è attenta all’ambiente, odia gli sprechi di ogni tipo e voleva creare qualcosa che fosse accessibile e di qualità.

Dopo gli studi in economia, incontra Yoan Gehant-Vidoni, gemmologo francese che anni dopo sarebbe diventato suo marito, con lui fonda Ecksand, brand di alta gioielleria.
Nell’atelier canadese di Montreal, creano gioielli esclusivamente con oro riciclato e adottano pratiche commerciali sostenibili ed etiche.
La loro filosofia è quella di disegnare oggetti unici, da tramandare, uno stile durevole nel tempo.
In Ecksand, amiamo creare piccoli tesori che fanno sentire le persone speciali, dice Erica.

Le collezioni Ecksand si trovano sul loro sito web e, anche in questo periodo si possono fissare appuntamenti virtuali con membri del loro team di vendita. Come vivere l’esperienza “di persona”, da casa propria.

Erica Bianchini - Ecksand

Erica Bianchini portrait

Sei molto giovane… Qual è stato il tuo più grande timore quando hai fondato Ecksand?
È vero. Quando ho creato Ecksand con il mio allora fidanzato (ora marito), eravamo giovani e carichi per raggiungere l’obiettivo. Avevo paura che fosse troppo presto per commercializzare le nostre idee e che il mondo non avrebbe capito la nostra filosofia tutta tesa a realizzare gioielli sostenibili di fascia alta a prezzi più inclusivi.

Cosa ti ha portata a creare Ecksand?
Nel 2010, sono stata ispirata a dare vita al mio marchio guardando lo stato dell’industria orafa. Ho scoperto che c’era disparità tra qualità e prezzo, che si generava molto inquinamento e rifiuti, e che c’era una mancanza di trasparenza.
Volevo creare una firma del tutto nuova che fosse un’alternativa sostenibile ed etica ai brand già esistenti. Ecco perché ho fondato Ecksand sui nostri fantastici valori: offrire la massima qualità a prezzi più equi, plasmare gioielli sostenibili che riducano gli sprechi, fornire trasparenza sull’artigianato locale e sulle pratiche etiche.

Com’è iniziata la tua storia d’amore con i gioielli?
Sono cresciuta nella fattoria di famiglia e sono molto legata alla terra. La natura è il mio mondo prezioso. Un posto cui essere grati e di cui prenderci cura. In un mondo in continua evoluzione, trovo conforto nella preziosità delle cose che non cambiano mai e che non vengono mai gettate.

I gioielli di qualità sono l’unica cosa che non butterai mai.

Non mi sono mai stancata di ammirare le collane o gli anelli delle mie nonne o di mia madre. Ma non avrei mai immaginato di creare un mio marchio. Sono stata felice di sognare tutti i gioielli che un giorno avrei voluto comprare!

Quando hai capito che volevi diventare una designer di gioielli?
È stato un incidente totale!
Frequentavo l’università e dovevo cercare un regalo per mia sorella.

Non sono riuscita a trovare lo stile e i valori o il valore che speravo. Ho incontrato un amico che mi ha spiegato il “mondo” delle pietre preziose e ho pensato, “beh, sono abbastanza sicura che possiamo colmare il divario tra il mondo di fascia alta e il buon prezzo del mondo all’ingrosso: aggiungiamo alcuni grandi valori sostenibili per renderlo davvero eccitante!”

Quali sono stati i tuoi più grandi mentori in questo settore e qual è il miglior consiglio che ti abbiano mai dato?
Nel campo dell’imprenditorialità ho guardato a molti e sono stata in grado di imparare molto.

Come ti definiresti?
Una ragazza cui piace stare all’aperto. Elegante, eco, guerriera. Adoro le cose belle – l’ho sempre fatto, ma ho bisogno che ciò che acquisto sia gentile con il nostro pianeta e con le persone, altrimenti perde il suo fascino.

Disprezzo i rifiuti in tutte le forme. Soldi, risorse e beni sprecati sono le mie grandi bestie nere.

Ci racconti l’evoluzione e il range dei tuoi gioielli?
Anche i nostri pezzi più classici sono sempre creati con una storia diversa e che distingue ogni creazione artigianale Ecksand dalle altre produzioni. Non posso dire di avere un gioiello favorito. Sono ossessionata da ogni pezzo Ecksand perché conosco il design e la qualità a prova di tempo.

Quando disegno, lo faccio pensando a uno stile che è distintivo, ma che non cambierà mai e questa è la tendenza Ecksand!
Le nostre ultime due collezioni: DUEL e MOSAIC incarnano la stessa etica.

Potrei andare avanti per sempre!

Ecksand Jewels ss 2021

Etici, belli e accessibili. I gioielli Ecksand per l’estate 2021

Cosa distingue Ecksand dagli altri marchi?
Le nostre creazioni e le nostre pratiche commerciali sono sostenibili ed etiche, inoltre offriamo la collezione Eksand a prezzi accessibili in modo che tutti possano avere un pezzo di alta qualità da tramandare per generazioni.

Un’altra cosa che distingue Ecksand dalle altre maison è il fatto che tutti i nostri gioielli sono realizzati a mano nel nostro atelier canadese. Ciò significa che c’è un tocco umano in ogni cosa che realizziamo. Questo ci permette anche di garantire la massima qualità possibile.

Perché hai voluto creare gioielli sostenibili?
Perché volevo creare prodotti che fossero migliori per il pianeta e per le persone. In campo orafo si creano molti rifiuti. Ogni anno, le compagnie minerarie scaricano 180 milioni di tonnellate di rifiuti nei nostri oceani. Per ridurre l’impatto ambientale, Ecksand utilizza oro riciclato. Inoltre, l’alta qualità artigianale dei nostri gioielli garantisce che i nostri pezzi non siano usa e getta e durino una vita.

Vuoi parlare del tuo matrimonio e dell’anello di fidanzamento?
Mio marito sapeva che poteva essere una scelta difficile.
Ho detto qualsiasi cosa … assicurati solo che sia del colore della natura. Mi ha proposto uno straordinario anello di fidanzamento con smeraldi verdi Ecksand e diamanti.

Quali sono i tuoi consigli per scegliere un anello di fidanzamento?
Devi mettere insieme valori e design. È un anello che verrà indossato per tanto tempo e che potrebbe essere tramandato per generazioni. Non è solo un gioiello, ma una storia che segue la tua storia.

Ecksand - gli anelli di fidanzamento

Gli anelli di fidanzamento Secret Heart

Ci sono pezzi di fidanzamento nella collezione di cui sei davvero entusiasta?
TUTTI! Sono anche eccitata per qualcosa di grande che sta arrivando sul nostro sito web. Nei prossimi due mesi, lanceremo il nostro realizzatore di anelli di fidanzamento online. Stay tuned!

Cosa vorresti che provassero le donne che indossano le tue creazioni?
Quando i clienti indossano i nostri gioielli, sia donne che uomini, vogliamo che sappiano e sentano che hanno un valore che durerà per tutta la vita e che potranno tramandare alle generazioni a venire. In Ecksand, amiamo creare piccoli tesori che fanno sentire le persone speciali.

Hai un’icona di stile? Puoi farci due nomi di icone che ammiri?
Adoro la bellezza naturale minimalista e non forzata di Brigitte Bardot e Monica Bellucci.

Qual è il più grande riconoscimento del tuo lavoro fino ad ora?
Recensioni incredibili da clienti felici in tutto il mondo, clienti straordinari che acquistano gioielli Ecksand per celebrare momenti di vita speciali. E, naturalmente, donne iconiche come Meghan Markle, Oprah Winfrey e la donna d’affari canadese, Arlene Dickinson, indossano con orgoglio Ecksand!

Meghan Markle e il principe Harry

Meghan Markle con l’anello in zaffiro rosa e oro riciclato di Ecksand. ( il costo? 1400 dollari circa)

Cosa hai provato quando hai visto Meghan Markle indossare il tuo anello da cocktail con zaffiri rosa?
Quando abbiamo notato che la duchessa del Sussex indossava il nostro anello con zaffiro rosa della collezione Mosaic e pavé di diamanti alcune settimane fa durante un video promozionale per l’Archewell Audio Podcast, ci siamo sentiti incredibilmente onorati.

Sia Harry che Meghan non sono apparsi molto in pubblico nell’ultimo anno. Il fatto che Meghan abbia scelto un anello Ecksand da indossare durante la sua prima apparizione dopo molto tempo, e subito dopo aver annunciato di essere incinta del secondo figlio, è stato un grande onore per noi.

Nel 2018, l’intero team di Ecksand è stato orgoglioso quando Meghan ha indossato per la prima volta i nostri gioielli in Australia, dopo aver annunciato di essere incinta di Archie.
Nel 2021, essere parte di un altro momento importante nella vita di Meghan è stato fantastico.

Ecksand-Pink-Sapphire

L’anello Pink Sapphire di Ecksand indossato da Meghan Markle

Hai mai pensato di espandere le tue creazioni ad altre aree?
Stiamo lavorando per far conoscere il nostro marchio e i nostri fantastici gioielli Ecksand per condividerli con sempre più persone nel mondo.

Tu vivi in Canada, c’è qualche altro posto al mondo in cui ti piacerebbe vivere?
Beh, ho trascorso molte estati a Roma e l’ho adorata. Mi collega alle mie radici italiane!

Il 2020 è stato un anno terribile che ha cambiato il modo di vivere di tutti, qual è stato l’impatto della pandemia sul tuo lavoro?
Quando la nostra boutique Ecksand ha chiuso per la prima volta, circa un anno fa, è stato difficile. Amiamo vedere i nostri clienti di persona e non siamo più stati in grado di farlo. Fortunatamente, eravamo già pronti a vendere online, e questo ci ha aiutato molto. Ci siamo adattati e abbiamo iniziato ad offrire consulenze virtuali, in modo che i nostri clienti possano parlare con il nostro team di vendita in tempo reale, quasi come essere di persona.
Abbiamo utilizzato le nostre stampanti 3D per stampare schermi per il viso, che abbiamo donato agli ospedali. Eravamo così felici di poterlo fare e aiutare i nostri ospedali in un momento così difficile.

Dove possiamo trovare i tuoi gioielli?
Puoi trovare tutte le nostre collezioni e gioielli sul nostro sito web. Spediamo a livello internazionale e puoi fissare un appuntamento virtuale con un membro del nostro team di vendita se vuoi vivere l’esperienza “di persona” da casa tua.

Dove possono seguirti i nostri lettori? E vedere le tue prossime creazioni?
I vostri lettori possono seguirci su Instagram. Pubblichiamo sempre nuove foto e nuovi prodotti e adoriamo interagire con i nostri follower!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Erica Bianchini, l’elegante guerriera dell’oreficeria sostenibile