Livia Drusila: la femminista che cambiò la storia di Roma

Ha lottato per avere il potere e l'ha ottenuto. È riuscita a essere moglie, madre, ma soprattutto donna, restando al fianco dell'Imperatore, suo marito, e mai un passo indietro

Prima delle suffragette, prima della città delle dame di Christine de Pizan e prima di quei nomi che hanno fatto la storia c'era lei, la Prima imperatrice romana, la matrona che cambiò il destino di Roma, e forse anche un po' il nostro. Certo, il suo nome non finì sui libri di storia, perché quelli erano destinati solo agli Imperatori, ma la sua eredità è rimasta ferma e immutata nel tempo. Perché lei, Livia Drusilla, riportata in auge dalla serie tv di Sky con Kasia Smutniak, può essere considerata la prima femminista della storia, la nostra.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Livia Drusila: la femminista che cambiò la storia di Roma