Come funziona la tecnica dell’ago magico

Hai sentito parlare di Punch Needle e vuoi saperne di più su questa tecnica di ricamo? Scopri tutto quello che c'è da sapere

Divertente e versatile, la tecnica di Punch Needle o a punzone, è un ricamo che si realizza utilizzando una specie di penna con un ago. La sua storia risale almeno al Medioevo, forse addirittura agli antichi egizi. Venne utilizzata per decorare paramenti religiosi e realizzare colorati tappeti. Una tecnica semplice e creativa, molto più veloce del ricamo tradizionale, che ultimamente vive una vera e propria rinascita. Si fa ricamando con l’ago punzonatore abbinando fili colorati, creando punti di altezze diverse su di un tessuto.

Il Punch Needle permette di realizzare dei bellissimi e soffici disegni in rilievo. Molto utilizzato per decorare cuscini, abbigliamento, accessori, ideare quadretti, tappeti e arazzi, potrai usarlo anche per creare dei bellissimi regali da offrire alle tue amiche. Desideri imparare la tecnica del Punch Needle? Molto bene, stai leggendo l’articolo giusto! Passo dopo passo, seguendo le nostre istruzioni scoprirai come funziona quest’arte e come fare per realizzare i primi lavori che non richiedono competenze di cucito, ma solo tanta voglia e determinazione.

Punch needle: istruzioni

Per prima cosa dovrai reperire tutto l’occorrente. Il materiale che andari ad utilizzare è poco e semplice, esistono anche dei kit con tutto il necessario, ovvero:

  • Filo da ricamo o filato di lana spessa
  • Un telaio
  • Tessuto e forbici
  • Ago da punch
  • Tessuto, il migliore è la tela Aida
  • Pennarello cancellabile
  • Colla universale
  • Disegno

Lo strumento indispensabile per il Punch Needle è il punzone, chiamato anche ago magico, normalmente hanno impugnatura in legno o sono realizzati completamente in plastica. Tutti gli aghi sono cavi all’estremità ed esistono di varie dimensioni, per lavorare con uno o più fili. Hanno profondità del punto fissa o regolabile a seconda delle esigenze, con ago fisso o intercambiabile.

Punch needle: esecuzione della tecnica

Quando decidi di cimentarti nell’arte del Punch Needle devi scegliere cosa vuoi realizzare. Puoi disegnare tu un soggetto, ma la cosa migliore è cercare schemi progettati appositamente per l’ago da punciatura.

  1. Scegli il tessuto su cui andrai a eseguire il ricamo.
  2. Traccia sopra il disegno che hai scelto con il pennarello cancellabile. Puoi anche decidere di posizionare il disegno sotto la tela
  3. Blocca il tessuto nel telaio da ricamo, è importante che il tessuto sia molto teso per far passare facilmente l’ago. Se ti accorgi che il tessuto inizia ad allentarsi mentre lavori, stringilo di nuovo.
  4. Il ricamo si esegue al rovescio, il disegno si vede solo girando il tessuto
  5. Infila il filo nell’ago tenendo sempre la parte curva verso di te, nella direzione in cui si cuce.
  6. Tieni in mano l’ago da punch come fosse una penna e infilalo nel tessuto, sempre alla stessa profondità, tracciando il disegno partendo dal contorno e poi continuando da sinistra verso destra
  7. La parte aperta della punta dovrà essere sempre nella direzione del punto successivo
  8. Quando tiri su l’ago fai in modo che resti rasente al tessuto, poi fallo scivolare di poco per fare il punto successivo
  9. Quando devi curvare, non girare mai l’ago ma il telaio
  10. Quando termini una zona o devi cambiare colore chiudi il lavoro senza fare nodi ma tenendo ferma con un dito l’ultima asola eseguita, tirando su l’ago, posandolo e poi taglia il filo rasente il tessuto
  11. Per fissare il filo, dopo averlo tagliato, puoi applicare una goccia di colla universale
  12. Quando levi il tessuto dal telaio i fili si stringono e restano in posizioneTerminato il disegno è consigliabile bloccarlo, o con un tessuto termoadesivo applicato con il ferro da stiro o con della colla vinilica. I punti, infatti, sono solo inseriti e il lavoro potrebbe disfarsi

Punch needle: i filati in lana

A seconda della dimensione della cucitura e del ricamo che vuoi creare, o anche dell’ago punzonatore che hai, puoi usare una varietà di filati. Il filo da ricamo è perfetto quando utilizzato con aghi molto fini, mentre il filato in lana più voluminoso funziona meglio con aghi più grandi. Per la lana scegli i titoli dai 3000 ai 6000. Tieni presente che i filati più grossi rendono più difficile realizzare i dettagli di qualsiasi disegno. La tecnica come hai visto è facile, puoi divertiti a creare tante cose mischiando non solo i colori, ma anche diversi filati. Un’idea carina è realizzare delle scatole in feltro e decorare il coperchio con il Punch Needle, ma le possibilità creative sono davvero molte.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come funziona la tecnica dell’ago magico