Idee e consigli per un perfetto make up anni ’70

Ciglia folte, ombretti in crema dai colori squillanti e labbra gloss: ecco qualche idea per un trucco anni '70

Il trucco anni ’70 sta tornando di moda e riflette non solo una preferenza estetica, ma anche tutta la libertà e l’emancipazione di un momento storico fatto di vita e libertà. In questa guida ti insegneremo a improntare ogni tuo look cosmetico all’approccio di un’epoca dove il trucco era una componente naturale e, al tempo stesso, uno statement di grande impatto sociale.

Focus sugli occhi

Il make-up anni ’70 punta tutto sullo sguardo e sul far emergere la profondità dell’occhio, lasciando che il resto del look passi in secondo piano. Per le altre parti del viso, infatti, il trucco è minimal: un tocco di blush e un rossetto dalle tonalità nude per essere già pronte ad uscire.

Quando ti appresti a scegliere una palette di colori per il tuo nuovo look anni ’70 da abbinare a una serie di vestiti che già cominciano a fare la loro apparizione nelle boutique più alla moda, è tempo di darsi alla pazza gioia. Opta per colori come viola, verde o azzurro. Tra gli elementi irrinunciabili ci sono certamente gli ombretti in crema: pratici da utilizzare e con un finish leggermente “shimmer” che offre tutta la lucentezza di cui questo look ha bisogno. Applicalo generosamente a tutta la palpebra in modo uniforme. Abbina l’ombretto a un eyeliner di qualità e sbizzarrisciti in cat eye o linee d’effetto.

Come truccare gli occhi anni 70

Make up anni ’70: colori accesi e vivaci – Fonte: 123rf

Ciglia anni ’70: come ricrearle

L’indimenticabile Liza Minelli viveva per la regola delle ciglia “cloggy”, ovvero particolarmente lunghe, folte e ben curate. Si tratta infatti di uno degli elementi di seduzione per eccellenza quando parliamo del trucco anni ’70, segreto imprescindibile di ogni make-up che voglia richiamare quell’epoca. Tutto il resto del look dovrebbe invece essere “toned down”, ovvero più dimesso, così da permettere ai tuoi grandi occhi di emergere come meritano.

Trucco anni '70: ciglia folte

Ciglia cloggy per un trucco anni ’70 – Fonte: 123rf

Look anni ’70: freschi, naturali e abbronzatissimi

A differenza di tutti i decenni precedenti, l’abbronzatura ha giocato un ruolo fondamentale già a partire dai primi anni ’70. In quell’epoca, la pelle baciata dal sole è diventata un must e i primi bronzer hanno fatto la loro comparsa sul mercato. Il viso anni ’70 è dunque abbronzato ma, al tempo stesso, dovrebbe essere perfezionato da fondotinta leggeri, a base liquida, e un finish luminoso – quasi perlato. Largo anche agli illuminanti, utilizzati soprattutto per far risaltare gli zigomi, e il blush che dovrebbe sempre essere color pesca o lampone.

Labbra anni ‘70

Quando crei un look d’epoca, i dettagli fanno la differenza. Le labbra anni ’70 prediligono effetti glossy e perlati per il giorno, con balsami effetto “bagnato” che donano alla bocca il giusto volume e una naturalezza invidiabili. Quanto alla sera, le labbra cambiano drasticamente: via libera ai rossetti dai colori molto accesi e effetto gloss per un tocco di classe che vi riporterà immediatamente a una delle epoche dell’emancipazione femminile per eccellenza.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Idee e consigli per un perfetto make up anni ’70