Bellezza: 8 trucchi per sembrare più giovane

Mostrare dieci anni in meno? Facile, basta evitare errori a valorizzare i punti giusti

Anche se la mamma ci ha insegnato a non inseguire l’illusione dell’eterna giovinezza, rimane il fatto che la versione migliore di noi da presentare al mondo è quella con meno imperfezioni possibili sia interiori che esteriori. Qualche trucco per apparire più giovane può esserti quindi utile, consapevole che se non utilizzi una skin routine adatta per contrastare la formazione delle rughe con prodotti adeguati, potrebbe non bastare.

1. Copri “quanto basta”

La pelle del viso dai trent’anni in su inizia ad apparire meno uniforme: qualche macchia solare, qualche lentiggine di troppo, qualche leggera ruga da nascondere. Per questo puoi usare un correttore per le zone pigmentate, ma senza esagerare. La parola d’ordine over 30 è “naturalezza“. Ricordati di applicare il primer prima del make up per preparare la tua pelle al trucco, per fissarlo e per rendere la pelle levigata e più omogenea.

2. Segui la leggerezza

Non è solo il trend del 2018, ma deve diventare il tuo mantra se hai superato la soglia dei 37 anni: il nude è una vera strategia per chi vuole apparire più giovane. Nessun eccesso, nessun colore troppo forte e nessun contrasto esagerato perché il tuo focus è mostrare una pelle fresca, luminosa e pulita come quella di una teenager. Per questo due sono i tuoi alleati: il fondotinta e l’illuminante. Tuttavia gli errori con il fondotinta sono scritti negli annali dei make up artist. Per non sbagliare, evita texture ricche che creano spessore e mettono in evidenza le piccole rughe, e preferisci texture impalpabili, meglio ancora se in polvere da applicare con un pennello adatto. Parti dal centro del viso e sfuma verso la fronte, gli zigomi e il mento.

3. Più luce sul volto

Per sembrare più giovane il viso deve essere luminoso e raggiante e valorizzare le zone giuste. Per questo puoi usare un illuminante e schiarire solo alcune zone strategiche come la riga tra le sopracciglia, l’angolo interno dell’occhio, la palpebra mobile, gli zigomi, il centro del mento, delle palpebre e del naso e l’arco di Cupido. Se ami l’effetto glowing puoi adottare la tecnica di Victoria Beckham e mixare un po’ di illuminante con la crema idratante prima del make up e applicarlo anche sulle clavicole per dare luce al décolleté.

4. Occhi in primo piano

Gli occhi sono la zona del viso più difficile da ringiovanire quando compaiono le prime rughe. L’errore è quello di coprire invece di scoprire: per esempio usare texture molto pesanti che tendono a dare l’effetto gesso oppure ombretti glossy che penetrano nelle microrughe e si accumulano. Meglio usare polveri setose e matt e non applicarle sugli angoli degli occhi per rendere meno visibili le rughe sull’angolo esterno. Prediligi ombretti chiari sul nude e beige che illuminano e ingrandiscono l’occhio e non creano riflessi gialli sulla cornea. Usa una matita bianca per la rima interna dell’occhio, basta applicarla anche solo al centro, e poi vai di matita (non eyeliner) nera o marrone, più delicata.

5, Ciglia e sopracciglia

Accompagnano lo sguardo e devono essere sempre valorizzate. Le ciglia nel tempo perdono la loro elasticità, perciò ricordati di usare un mascara che oltre a renderle più voluminose, riesca anche a idratarle. Per avere sopracciglia giovani è fondamentale che siano molto folte: negli anni si sfoltiscono perciò devi usare la matita per ridisegnare bene il profilo e incorniciare in modo netto il volto. Nel farlo però non strafare: le sopracciglia folte e leggermente sottili aprono lo sguardo rispetto a quello troppo grandi.

6. Denti bianchissimi

I denti ingialliti sono un segno che rivela l’età. Se non vuoi adottare soluzioni drastiche andando dal dentista, puoi utilizzare dentifrici ad hoc e puntare su qualche consiglio facile da seguire.

7. Labbra toniche

Le labbra perdono la loro tonicità con l’andare del tempo e dopo gli “anta” possono comparire le prime microrughe sul profilo della bocca. Per questo è importante idratarle molto e scegliere dei lip balm che tonifichino e volumizzino le labbra. Puoi scegliere poi un rossetto gloss per avere un effetto riempitivo immediato, oppure matt ma devi assicurarti che la formulazione sia morbida e cremosa e non crei imperfezioni nel tempo.

8. Hair style

Anche se hai passato 7 ore del tuo hair stylist di fiducia, sarebbe meglio riuscire a nasconderlo. La naturalità vince sempre quando si entra nella fase più matura della vita. Meglio optare per colori senza grandi contrasti e con alcuni punti di luce che danno volume e illuminano: prediligi un castano dorato al castano scuro e al nero se hai la carnagione ambrata, un biondo beige e vaniglia al biondo platino se hai la carnagione molto chiara. Il taglio deve essere ordinato e composto e armonizzare i lineamenti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bellezza: 8 trucchi per sembrare più giovane