Far crescere le ciglia: segreti per averle lunghe, folte e curve

Rendono lo sguardo aperto e definiscono l’occhio: come fare per avere ciglia lunghe e folte? Ecco svelati tutti i segreti

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Le ciglia sono ciò che rende lo sguardo sveglio ed aperto, definendolo e, con l’aiuto del mascara, completando ogni look. Basti pensare a quelle corte e spioventi verso il basso, poco curve, che chiudono l’occhio e danno allo sguardo un’aria stanca e triste. Ci sono però tanti consigli e rimedi per allungarle, rinforzarle, renderle più folte e piene, a partire da piccoli accorgimenti fino a veri e propri trattamenti.

Non utilizzare spesso il mascara waterproof ed evitare le estensioni ciglia

Come primo consiglio, sarebbe meglio evitare di utilizzare mascara waterproof. Essendo più resistenti, infatti, sono più aggressivi sulle ciglia ma, soprattutto più difficili da struccare. Oltre a dover usare prodotti più potenti, è spesso necessario strofinare più a lungo per rimuovere tutti i residui, che non vengono via per la maggior parte con l’acqua ma necessitano di struccanti oleosi e più forti, vari dischetti di cotone e pazienza per rimuovere il prodotto.

Mascara waterproof sì, ma solo se le occasioni lo richiedono, come ad esempio se si suderà molto, si è al mare o si ha necessità di un prodotto che duri molto molto. Un altro trattamento da ridurre al più possibile, poi, è l’applicazione delle extensions ciglia, specie quelle molto voluminose. Non solo la colla risulta aggressiva, ma i peli finti vengono poggiati sulle ciglia vere, creando un trauma dovuto dal peso che queste ultime devono sostenere. Se volete ciglia folte e scure al naturale, piuttosto, affidatevi alla laminazione o al lash filler.

Fonte: 123rf

Usare struccanti delicati, scegliendo tra bifasici ed acqua micellare

Uno step importante per preservare la salute delle ciglia è quello di struccarle sempre adeguatamente. I residui accumulati, infatti, fanno sì che le ciglia si indeboliscano dalla radice, per non parlare di chi non si strucca prima di andare a dormire. Tralasciando la questione igienica, l’accumularsi di prodotto contribuisce ad un invecchiamento precoce della pelle, specie in una zona sensibile come l’occhio, andando così ad assottigliare le ciglia, che potrebbero cadere molto più facilmente.

Per struccarvi utilizzate acque micellari o struccanti delicati o, nel caso di makeup più intensi, bifasici a base oleosa. Importante è anche la gestuelle della rimozione del trucco: non bisogna strofinare troppo l’occhio in questa fase per non rischiare di indebolire o, peggio ancora, staccare le ciglia. Si appoggia il dischetto sull’occhio, preferibilmente ecologico e riutilizzabile in bamboo, si lascia agire un minuto e poi si procede con movimenti dall’alto verso il basso. Nel caso di look molto strutturati, poi, sarebbe sempre meglio passare un cotton fioc tra le ciglia per eliminare qualsiasi residuo. Ora la vostra pelle è pronta per la fase di detersione con un gel detergente o schiuma.

Fonte: 123rf

L’olio di ricino, un rimedio naturale ma efficace

Tra i rimedi naturali per far crescere le ciglia troviamo l’olio di ricino. È un olio molto denso e viscoso ed ha un’ottima affinità con la cheratina, di cui sono fatte le ciglia. Ha un’azione ristrutturante, rinforzante e contribuisce a renderle più lunghe, folte, ed a proteggerle, andando a nutrirle ed idratarle. Si applica la sera prima di andare a dormire, servendosi di un vecchio scovolino da mascara precedentemente pulito. Prestate attenzione a non applicarne troppo e a non farlo andare nell’occhio, perché potrebbe bruciare e creare una patina oleosa. Si può applicare anche sulle sopracciglia, basterà massaggiarne una goccia con le dita ogni sera. È un trattamento low cost e di facile reperibilità, perché si acquista in farmacia, erboristeria o online.

Fonte: 123rf

Sieri ciglia, quali scegliere per ottenere dei veri risultati

Un valido aiuto per la crescita delle ciglia è costituito dai sieri. In commercio ce ne sono molti, ma attenzione alle truffe. Molti infatti non hanno attivi in quantità tali da poter apportare un reale beneficio. Prediligete prodotti contenenti oli vegetali, peptidi, amminoacidi e vitamine e ricordatevi che l’ingrediente principale deve essere la costanza. Solitamente si presentano come mascara o eye-liner trasparenti, si applicano direttamente sulle ciglia o lungo la loro attaccatura, tutte le sere per un periodo variabile da 1 a 3 mesi. Con il tempo si noterà subito un allungamento ed ispessimento del pelo ma, soprattutto, vi cadranno meno ciglia e saranno molto più forti.

Attenzione a non acquistare sieri che contengano prostaglandine o bimatoprost. Sono due componenti utilizzati in farmacologia per formulare colliri e prodotti contro l’ipertensione oculare e che, su occhi sani, possono avere vari effetti collaterali, come cambiare il colore dell’iride o causare irritazioni di vario genere.

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger Sono Camilla, makeup-artist freelance con la passione per la moda e l’arte. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo beauty come autodidatta per poi specializzarmi, lavorando per shooting, sfilate e magazines di settore. Amo creare look sempre diversi, ricercare nuovi trend e confrontarmi giornalmente con chi mi segue con affetto!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Far crescere le ciglia: segreti per averle lunghe, folte e curve