Trend beauty 2023: dalla skincare al make up, le tendenze di cui innamorarsi quest’anno

Quali saranno le prossime tendenze beauty del 2023? Ecco le anticipazioni per le appassionate di bellezza

Foto di Malvina Berti

Malvina Berti

Beauty Editor

Beauty editor dal 2017, ha collaborato con le più importanti realtà editoriali, da Condé Nast a Hearst, passando per il gruppo RCS. Capo redattore del ClioMakeUp Blog (2017-2019) ha vinto il premio MacchiaNera Internet Awards nel 2018 come "Miglior sito di bellezza".

Manca sempre meno all’inizio del nuovo anno e oltre a prefiggersi quelli che saranno i buoni propositi del 2023 ci si interroga su quali saranno le prossime tendenze nel mondo della bellezza. Nelle ultime settimane è stato infatti possibile iniziare ad individuare i prossimi trend beauty 2023, merito di celebrity e serie tv che in fatto di makeup ormai dettano “legge”.

Dalla tendenza gothic-chic lanciata da Jenna Ortega, ovvero Mercoledì Addams nell’omonima serie tv firmata Netflix, al trend “Quiet quitting” per una skincare routine minimalista e promosso in primis dagli utenti di TikTok ecco quelle che saranno le tendenze beauty 2023 più acclamate della prossima stagione.

Tendenze beauty 2023: tutto quello che c’è da sapere (secondo Pinterest)

L’anno non è ancora terminato e già ci si domanda quali saranno le prossime tendenze – soprattutto nel mondo della bellezza – per il 2023. Secondo i Pinterest Predicts 2023, il report annuale con le tendenze più interessanti del prossimo anno, il 2023 si concentrerà soprattutto sul relax e sulla espressione della propria personalità.

Al centro delle tendenze beauty c’è infatti la volontà di osare e sperimentare senza mai dimenticare di volersi bene. Il 2023 porrà dunque l’attenzione sulla cura di se stessi che parte dalla testa con i trattamenti, la pulizia e le tecniche di massaggio del 
 cuoio capelluto. È proprio questo hair trend ad essere in aumento secondo gli utenti della piattaforma, con un aumento del +55% nelle ricerche sulle “Tecniche di massaggio al cuoio capelluto”.

Rimanendo in ambito capelli, la voglia di sperimentare è alle stelle quest’anno. La Gen Z e i Millennials ricercando sulla piattaforma look bicromatici per abbinare – al proprio colore naturale – tonalità di viola, blu e rosa brillanti. In trend (ovviamente anche le trecce) con un aumento del +215% per quelle “blu e nere” e un +150% per i capelli lavanda, un must have dal 2021.

Mentre per quanto riguarda il mondo della skincare (e in quello dell’alimentazione) l’ingrediente protagonista del 2023 saranno le alghe: già presenti in moltissime formulazioni cosmetiche sono definite “l’oro verde dei mari”. Le alghe verdi, l’alga nori e l’acqua alla clorofilla saranno sempre più richieste dai Millennials 
 e dalla Gen X, basti pensare che la ricerca “Benefici acqua alla clorofilla” è già aumentata del +60%.

Tendenze skincare 2023: relax e cura della pelle

Sebbene il mondo della skincare sia sempre in continua evoluzione, per il 2023 avremo sì dei nuovi trend ma al tempo stesso delle conferme di tendenze passate che rimarranno dei capisaldi anche per la prossima stagione. A dare le conferme è AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia a Cosmetologia) che ha individuato i 3 trend skincare 2023 più forti.

Cosmetici solidi, un must anche per il 2023

Il mondo della cosmesi continua la sua evoluzione verso l’ecosostenibilità e anche per il 2023 sarà questo uno dei trend skincare più influenti. I cosmetici solidi restano dunque una certezza anche per il nuovo anno, ampliando però la loro offerta.

Se dapprima erano solo gli shampoo a occupare la stragrande parte di queste formule, per il nuovo anno la gamma si amplia, includendo alle routine per capelli anche quelle corpo: come creme solide, burri detergenti e creme pre-depilazione. Il mondo dei cosmetici solidi permettono dunque di ridurre al minimo il consumo delle risorse idriche e rendere l’industria cosmetica sempre più sostenibile

Skin-minimalism, la nuova frontiera della cura della pelle

Come affermato poco fa, sarà la tendenza skin-minimalist a dominare la scena della cura della pelle nel 2023. In cosa consiste? Nel scegliere – realmente – i prodotti cosmetici di cui la nostra pelle ha bisogno, senza eccedere in routine di bellezza lunghe ed elaborate ma creandone una tailor made pensata esclusivamente per le proprie necessità.

Sono infatti 4 (secondo gli esperti) i prodotti che non possono davvero mancare nella cura della pelle, ovvero: detergente, siero, crema e SPF. Il resto può essere tranquillamente eliminato.

Pro-age, il nuovo modo di vedere l’invecchiamento

Nel 2023 non si parlerà più di anti-age ma ci si concentrerà sul concetto di pro-age un nuovo modo di concepire l’invecchiamento cutaneo che ne vuole rallentarne il processo, piuttosto che cancellarne gli effetti.

Le formulazioni anti età lasceranno quindi il posto a quelle che puntano alla prevenzione e l’equilibrio della pelle a tutte le età, anche quella più avanzata. L’idea alla base? Vivere serenamente lo scorrere del tempo, prendendosi cura della pelle attraverso una corretta skincare routine con il fine di mantenerla sana e giovane (a lungo).

Tendenze make-up 2023: libertà di espressione

Baluardo del nuovo anno sarà l’estetica gothic-chic di Mercoledì Addams che ha riportato in auge l’aspetto più oscuro e dark di ognuno di noi. A seguire già questo trend tantissime celebrity, tra cui Karlie Kloss e Hailey Bieber che stanno già abbracciando la loro “Villain Era”.

Gotich Chic, Grunge look o effetto “acqua e sapone” i trend make-up

Il 2023 – anche secondo Pinterest- sarà un anno in cui le emozioni trovano altre strade per esprimersi, anche attraverso il make-up.

Ma non solo, le tendenze beauty 2023 che andranno per la maggiore sono quelle ancora ancorate agli anni ’90: sia attraverso lo stile grunge – fatto di rossetti rosso mattone e abbondante mascara – sia attraverso lo stile più “acqua e sapone” – tipico degli anni ’90 – e caratterizzato da colori spenti, freddi e terribilmente cool.

Blu, rosso e glitter

Tra i colori più di tendenza dei prossimi mesi troveremo loro: il blu (tremendamente anni ’90), il rosso che torna ad adornare le labbra e i glitter, must indiscusso per la Generazione Z.

Le tendenze make up 2023 vogliono infatti portare fuori dalla confort zone: permettendo di sperimentare e osare, seguendo il proprio stile e definendo la propria personalità attraverso il trucco. Il colore poi non è più declinato solamente nella versione opaca (che ha dominato i trend per moltissimo tempo) ma si evolve in nuove texture che scintillano, grazie ai riflessi metallizzati, iridescenti e duo-crome. 

Tendenze capelli 2023: colore e audacia

Sperimentazione e coraggio domineranno le tendenze capelli per il 2023 che si prefigge come un anno all’insegna del cambiamento e della voglia di essere se stessi. Se negli ultimi anni sono state le chiome lunghe le più desiderate per il nuovo anno ci si da un taglio, nel vero senso della parola, con look decisi e cortissimi.

Il gesto di tagliare i capelli resta infatti uno dei più simbolici (per le donne in particolare) perchè porta ad un cambiamento radicale e l’abbandono di tutte le cose negative che ci siamo portate dietro. In nuovo anno è il momento giusto per cambiare e perché no, sperimentare con un taglio di capelli o un colore che non passerà inosservato.

Choppy Bob, il taglio corto del 2023

Nel 2023 saranno i caschetti corti gli hairlook più richiesti in salone e tra le molte varianti sarà il “Choppy Bob” il più desiderato. A confermarlo anche Pinterest, con un aumento del +550% di ricerche con la keyword “Taglio choppy bob”. 

In cosa consiste? È un caschetto dalla struttura solida e dalla base piena che si rifà al passato, in particolare ai ruggenti anni ’20 del Novecento. Soffice, leggero e versatile questo hairlook permette di essere portato sia liscio che mosso in un mood finto scompigliato che dona carattere. Il vantaggio è il bassissimo mantenimento a casa e la spinta di fiducia e carattere che dona immediatamente.

Capelli multicolor, ancora un trend

Infine, ritornano dal passato i capelli multicolor per le tendenze capelli 2023. Abbandonati da qualche anno a favore di nuance più naturali i capelli colorati – in stile unicorno – stanno per tornare. Rosa, lavanda, blu e nero saranno dunque i colori più richiesti e che adorneranno trecce e chiome per la prossima stagione.