Ricette facili per maschere viso a base di miele fai-da-te

Scopri tutti i benefici della maschera viso al miele, un vero toccasana per avere una pelle liscia e luminosa

Foto di DiLei

DiLei

Redazione

DiLei è il magazine femminile di Italiaonline lanciato a febbraio 2013, che parla a tutte le donne con occhi al 100% femminili.

La skincare routine ideale non è solo quella che comprende i classici prodotti come siero e crema, ma anche trattamenti extra come la pulizia profonda, l’esfoliazione e soprattutto le maschere viso specifiche per il nostro tipo di pelle. Possono essere idratanti, nutrienti e purificanti e sono fondamentali per rendere la cura della pelle più efficace ma anche per regalarci una meritata coccola, che lascerà per di più il viso luminoso. Le maschere viso solitamente sono un boost intensivo basato su ingredienti e attivi come argilla, vitamine, erbe, oli essenziali, yogurt e miele. Quest’ultimo è un vero e proprio toccasana, che risponde a svariate necessità ed è il perfetto protagonista di ricette casalinghe fai-da-te facilissime ma davvero efficaci.

Come riconoscere una buona maschera per il viso

Le maschere sono ormai diventate un must have grazie in particolare alla diffusione della skincare coreana, dove vengono utilizzate in grande quantità. Ma perché questo trattamento sia efficace, come dicevamo, bisogna scegliere la maschera viso ideale per il proprio tipo di pelle, soprattutto se si realizza in casa. Bisogna utilizzare solo ingredienti di cui conosciamo la tollerabilità oltre che la finalità, non deve disidratare ma nemmeno appesantire, insomma deve essere ben bilanciata. Affinché sia efficace, insomma, deve essere in grado di ripristinare l’equilibrio idrolipidico, nonché il pH fisiologico della pelle.

I benefici del miele

Il miele è un ingrediente molto prezioso e apprezzato soprattutto in ambito culinario, ma che in realtà vanta una miriade di benefici, primo tra i quali l’azione anti-age ma non è da sottovalutare quella purificante e disinfiammante, perfetta se sul viso si ha acne, brufoli e punti neri. Essendo emolliente, è un alleato trasversale, sia per chi ha la pelle secca e desquamata per nutrirla, ma anche per chi ce l’ha mista o grassa per bilanciare i trattamenti molto purificanti. Infine, è antinfiammatorio e antibatterico, quindi è perfetto contro l’acne ma anche per aiutare la pelle a ricostituirla se infiammata o irritata.

Maschere casalinghe al miele: le ricette semplici per tutti i tipi di pelle

Miele e limone

Per una maschera che renda il viso luminoso gli ingredienti base sono miele e limone, di cui bastano rispettivamente un cucchiaino dell’uno e uno di succo dell’altra. Si tratta di un segreto di bellezza antichissimo, infatti, pare che questa maschera fosse amatissima niente meno che dalla regina Cleopatra per mantenere la sua pelle morbida e giovane. Il composto si distribuisce sul viso pulito e si lascia in posa 15 minuti e già noterete i portentosi effetti.

Miele e bicarbonato

Il bicarbonato lavora come un delicato scrub, bilanciato dal miele: questa maschera ha un effetto levigante per questo va fatta di tanto in tanto per stimolare il ricambio cellulare e per eliminare la pelle morta e i punti neri. Si mescolano due cucchiaini di bicarbonato e uno di miele, e il composto si lascia sul viso sempre 15-20 minuti evitando il contorno occhi. Dopodiché si massaggia delicatamente con movimenti circolari senza premere troppo per non segnare la pelle e si risciacqua.

Miele e caffè

Il miele ha proprietà emollienti mentre il caffè è rigenerante e stimolante, dunque insieme sono perfetti per una maschera dedicata a pelli spente, ingrigite e secche. Prepararla è davvero molto facile: si miscela un cucchiaio di miele con due di caffè e come per quella precedente, dopo la posa si massaggiare dolcemente prima del risciacquo dando così energia e vitalità al viso, riducendo anche i gonfiori.

Miele e yogurt

La maschera viso al miele e yogurt è ideale soprattutto in inverno, quando la pelle è più secca e sensibili a causa del freddo, perché è nutriente e molto lenitiva, quindi perfetta se si hanno rossori in particolare nella zona naso-labiale. A due cucchiaini di miele corrispondono tre di yogurt, che deve essere bianco e intero, e dopo la posa il composto va rimosso con un panno umido o con dischetti di cotone imbevuti di tonico o acqua di rose. Questa maschera è perfetta anche per i capelli e li renderà corposi e lucenti: utilizzando le stesse quantità, si lascia in posa 20 minuti sulla chioma asciutta pre-lavaggio.

Miele e curcuma

Per la pelle mista la maschera ideale è quella con miele e curcuma: quest’ultima è nota per le sue proprietà benefiche per tutto il corpo, in particolare quelle antimicrobiche e antinfiammatorie, che si sposano molto bene con quelle del miele. In questo caso si mescolano un cucchiaino di polvere di curcuma con due cucchiai di miele, in modo da formare un composto omogeneo e denso. Per raggiungere la giusta consistenza si può aggiungere poca acqua e mescolare bene. Dopo averla applicato sul viso e lasciata in posa per 15-20 minuti, si rimuove con acqua o con un panno in microfibra.

Miele puro

Il miele si può utilizzare sul viso anche puro, per un trattamento intensivo purificante, antibatterico ed emolliente. Meglio utilizzarne uno naturale e biologico, di consistenza non troppo densa, in modo che sia facile da applicare e da rimuovere. Se dovesse solidificarsi, basterà un po’ di acqua tiepida per sciogliere il tutto.