Maschere viso fai da te: facili da realizzare, per una pelle perfetta

Banane, avocado, miele, limone, yogurt: non servono tanti ingredienti per realizzare maschere perfette per coccolare la pelle del viso

Camilla Cantini Beauty blogger

Rimanere a casa così a lungo non è solo sinonimo di noia. Infatti è possibile dedicarsi a tante attività, riprendere in mano quel libro dimenticato da tempo, cimentarsi in cucina invece di mangiare la solita scatoletta di tonno ma, e forse soprattutto, possiamo riprenderci qualche attimo per la cura della propria persona. E tra impacchi ai capelli, tinte fai da te per limitare la ricrescita, manicure di fortuna e trattamenti di skincare come alla spa, non possono mancare le maschere viso fai da te.
Realizzarle è molto semplice e con ingredienti facili da reperire, al supermercato e senza dover spendere grandi cifre. Ve ne proponiamo una per ogni tipo di pelle, ma sono tutte da provare!

La maschera nutriente all’avocado che rimpolpa la pelle

L’avocado contiene acidi grassi essenziali che aiutano a nutrire la pelle in profondità, rendendola liscia e morbidissima. Basterà scegliere un avocado ben maturo (deve essere leggermente morbido al tatto), tagliarlo a metà e frullarne una parte, o schiacciarla con una forchetta. Si aggiunge poi un cucchiaino di miele, idratante ed antibatterico e, per un effetto ancora più ricco, un po’ di olio di oliva. Si stende sul viso con un pennello e si lascia in posa 10-15 minuti, poi si procede al risciacquo.

Fonte: 123rf

La banana, un toccasana per la pelle secca

Per chi ha la pelle secca, da provare la maschera alla banana. Scegliere una banana matura e schiacciare la polpa con una forchetta, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea, avendo cura di non lasciare pezzi troppo grossi. Si aggiungono un paio di cucchiai di yogurt e miele, dal potere idratante e lenitivo e, per un’azione urto, un cucchiaio di olio d’oliva, altamente nutriente e restitutivo. Si stende sul viso pulito e si lascia agire da 15 a 20 minuti, poi si risciacqua e si prosegue con la skincare routine abituale.

Miele e limone, alleati infallibili per la pelle spenta

Se il vostro incarnato risulta spento ed ingrigito, è il caso di provare la maschera a base di limone e miele. Il miele è idratante ed antibatterico, ma contribuisce ad aumentare la produzione di collagene, è antiossidante e contiene al suo interno degli enzimi dal potere leggermente esfoliante, che favoriscono il rinnovo cellulare. Il succo di limone, invece, grazie all’acido citrico, contribuisce a rendere la pelle più limosa, schiarire macchie e discromie e anch’esso ha azione esfoliante.
Facilissima da preparare, basta unire del miele con del succo di limone, si applica sul viso, si lascia agire 10 minuti e si risciacqua. Nel caso di pelle spenta, ma più secca, si può aggiungere un cucchiaio di yogurt ed un po’ di olio. La pelle sarà luminosissima ed anche i punti neri attenuati!

Fonte: 123rf

Mezzo cetriolo per un effetto detox sulla pelle impura

Il cetriolo, si sa, è un ottimo alleato per un effetto detox alla pelle. Ma è anche astringente e purificante, perfetto quindi per pelli impure. Unito allo yogurt bianco intero, idratante, antibatterico, antirughe, è ottimo per la pelle impura, specie se con aggiunta di un po’ di limone. Basterà lavare bene un cetriolo e frullarne metà, lasciando la buccia, Si unisce poi qualche cucchiaio di yogurt, un po’ di succo di limone, si lascia agire per una ventina di minuti e si risciacqua. Si può ripetere una o due volte a settimana per una pelle pulita in profondità.

Maschera lenitiva con gel d’aloe, avena o patata

Sia l’aloe che l’avena sono due ingredienti ottimi per lenire la pelle sensibile. Il gel d’aloe è facile da reperire ed a basso costo o, avendo la pianta in casa, si può attingere direttamente da quella. Basterà unire il gel a della curcuma, dalle proprietà antibatteriche, per un effetto calmante su pelle sensibile ed arrossata, oltre a quello idratante. 

Un’altra ricetta per la pelle sensibile prevede, invece, l’utilizzo della farina di avena, dalle proprietà emollienti, idratanti e lenitive. In una ciotola si uniscono 2 o 3 cucchiai di farina di avena con due o tre cucchiai di latte e si lascia il composto a macerare. L’avena assorbirà il latte e si trasformerà in una crema piuttosto appiccicosa. È il momento di aggiungere un cucchiaio di miele per rendere il composto più cremoso e, volendo, anche uno di yogurt. Nel caso di pelle molto secca, poi, anche un cucchiaio di olio d’oliva. Si applica e si lascia in posa una ventina di minuti, si procede poi con il risciacquo.

Fonte: 123rf

Effetto lifting e illuminante con l’albume d’uovo, il limone e il miele

Dopo aver superato lo scoglio di mettersi l’uovo sul viso, in realtà sono tantissime le proprietà benefiche di questo ingrediente. Infatti, l’albume è illuminante ed anti age perché le proteine contenuti all’interno riparano i tessuti ed inoltre contiene luteina, che aiuta a mantenere la pelle idrata ma soprattutto elastica e contiene anche numerose vitamine. Realizzare una maschera è molto semplice: si unisce un albume ad un cucchiaio di miele ed un po’ di succo di limone e si mescola energicamente, in modo da ottenere un composto non troppo liquido. Si applica sul viso e si lascia agire 20 minuti, poi si rimuove, aiutandosi con una spugnetta bagnata. La pelle sarà distesa a luminosa come non mai!

Qualche consiglio in generale per le maschere fai da te

Nonostante siano ingredienti naturali e che troviamo al supermercato, è sempre bene fare dei test sulla pelle per scongiurare irritazioni ed evitare, ovviamente, ingredienti a cui si è allergici.

Evitate poi di applicare le maschere fai da te troppo vicino al contorno occhi e, nel caso utilizziate del limone, ricordatevi di non esporvi al sole e di applicare una crema con protezione solare, perché l’acido citrico contenuto all’interno potrebbe macchiare il viso, essendo fotosensibilizzante.

Prima di effettuare una maschera ricordatevi di aprire bene i pori con un panno caldo e di effettuare un leggero scrub, anche realizzato a casa con miele e zucchero bianco, più sottile e meno aggressivo. Questo preparerà la pelle all’applicazione della maschera.

Rimuovetela sempre con acqua tiepida e poi procedete con una skincare routine completa per potenziarne i benefici. Ripetete l’applicazione almeno una volta a settimana, anche alternando le varie tipologie per ottenere risultati diversi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maschere viso fai da te: facili da realizzare, per una pelle perfetta