Sai come scegliere il rossetto in base alla tua carnagione?

Se ogni giorno, quando pensi a un rossetto, la tua testa si riempie di domande su quale colore più ti sta meglio, qui troverai le risposte ai tuoi quesiti di bellezza

Gaia Magenis Beauty Editor Gaia Magenis, 1987, designer per laurea e beauty editor per lavoro: appassionata di make-up, ossessionata dai rossetti. Scrivo di bellezza a 360 gradi: dai prodotti ai trend passando per il mondo dell'inclusivity.

Come scegliere il rossetto in base alla carnagioneQuante volte ti sei ritrovata davanti alla tua lipstick collection chiedendoti: “che colore di rossetto dovrei indossare?”. Texture, sfumature, finish: le variabili in atto sono tantissime e capire quale rossetto scegliere in base alla tua carnagione è il primo step per un make-up armonioso.

Di certo non è semplice e capire sia il proprio sottotono, sia quali colori meglio si sposino con il tuo sottotono e, per questo motivo, abbiamo deciso di stilare una vera e propria guida da imparare a memoria per il tuo prossimo giro di shopping all’insegna dell’acquisto perfetto.

Il sottotono

La prima cosa da fare, e fondamentale per trovare il giusto colore di rossetto, è identificare il sottotono della tua pelle. La maggior parte delle persone rientra in una delle due categorie principali: caldo o freddo, cioè con sottotono giallo o rosato.

Tendenzialmente, anche se non è una regola fissa e con limiti ben precisi, chi ha un sottotono freddo tende ad avere la pelle più chiara, mentre chi ha sfumature calde ha tipicamente una tonalità dorata o olivastra. Ovviamente esistono anche dei mix, cioè i sottotoni neutri che hanno la fortuna di poter sfruttare un range di colori ben più ampio, sia come rossetti che fondotinta e non solo.

Se osservandoti allo specchio, fatichi a individuare il tuo sottotono (cosa abbastanza comune) devi sapere che c’è un piccolo artificio davvero facile da applicare. Ti basterà munirti di una collana argento e una oro e, davanti allo specchio, indossare prima l’una e poi l’altra.

Nel caso in cui sia l’oro a dare luce al tuo viso e a far risplendere il tuo incarnato, allora la tua pelle è caratterizzata da un sottotono giallo e caldo. Nel caso in cui a valorizzarti, invece, sia l’argento allora sei una ragazza luna, con sottotono freddo e rosato.

È importante, poi, ricordare che il tono della pelle e il sottotono sono due cose molto diverse. Il tono della pelle si riferisce alla tonalità della tua pelle (chiara, media, scura) e può variare anche a seconda della stagione (più chiara durante i mesi più freddi, più scura durante le stagioni più calde e dell’abbronzatura). Poi c’è il sottotono, che riflette la base della tua pelle e che non cambia mai anche con o senza lavoro dei raggi solari.

Attenzione, quindi, a non cadere nel comune malinteso secondo cui la pelle chiara non può essere calda o la pelle più scura non può essere fredda e con sottotono rosato.

I rossetti per i sottotoni freddi

Hai individuato il freddo come tuo sottotono? Allora devi sapere che i migliori rossetti per la tua carnagione sono caratterizzati da sottotoni e sfumature  blu e viola sfumature (da non confondere con i rossetti  blu o viola dal colore pure, anche se devi sapere che ti starebbero benissimo).

Quindi, quando scegli un rossetto rosso, orientati di più verso i rossi bluastri, come il rosso ciliegia, rispetto a quelli che tendono più all’arancione e sfumature corallo. Per le labbra nude, puoi migliorare il colore stesso delle tue labbra con un nude rosato o rosa, oppure optare per un beige taupe per un look più sofisticato.

I rossetti per i sottotoni caldi

Hai individuato il caldo come tuo sottotono? Nel tuo caso i migliori rossetti sono quelli caratterizzati dalle tonalità calde. Pensa ai colori corallo, ai rosso mattone e ai marroni che simulano la tonalità della terracotta. E se ti senti audace e senza paura, sappi che anche il rame e oro renderanno uniche le tue labbra e arricchiranno il tuo incarnato.

E se sei nude lipstick addicted? In questo caso è bene far corrispondere il tono della tua pelle con la tonalità del rossetto.

I rossetti per i sottotoni neutri

Hai individuato il neutro come tuo sottotono? Qui la partita si fa più semplice e devi sapere che lo spettro di colori da indossare si amplia e il gioco si basa tutto sulla tonalità della carnagione stessa.

Sì al rosa per la pelle molto chiara, il malva per la pelle media e leggermente olivastra e, infine, i colori intensi come il borgogna e i colori violacei per le pelli più scure e intense.

Parola d’ordine: divertiti, i colori per te non rappresentano nessuna barriera.

Da ricordare

Nonostante la regola voglia che i rossetti con sottotono freddo si sposino al meglio con le pelli rosate e i rossetti con sottotono caldo vadano in accordo con le pelli dal sottotono giallo, devi ricordare che il colore perfetto per le tue labbra è quello che ti fa sentire meglio, sempre e comunque.

Se un rosso ciliegia evoca fiducia in te ma non si allinea con le “regole”, fallo. La cosa importante e usare e amare solo ciò che ti fa stare bene.

In caso di dubbio, un lipbalm colorato può adattarsi al colore delle tue labbra e adattarsi a diversi look senza stravolgere o andare in contrasto con il sottotono, oltre a idratarle a fondo rendendole ancora più piene e sane.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sai come scegliere il rossetto in base alla tua carnagione?