Capelli: come fare le flat waves, le onde più trendy

Sono le onde più amate dalle star e promettono di essere tra le acconciature più di moda dell'estate

Estate è sinonimo di onde, anche sui capelli. Se l’anno scorso impazzavano le beach waves, quelle onde morbide e naturali che simulano l’effetto sui capelli di una giornata al mare, quest’anno le celeb vanno pazze per le più glamorour flat waves, onde piatte che danno movimento senza accentuare l’effetto volume.

Le flat waves sono un look molto esibito. Tra le star che le amano ci sono Jennifer Lawrence, Emma Stone e Lily Collins, che ne apprezzano l’effetto mosso ma bon ton. E a te piacerebbe provare questo look? Prima di lanciarti devi sapere che le onde piatte non si conciliano troppo bene con i capelli riccissimi, ma nemmeno con quelli molto fini e dritti. Nel primo caso, infatti, dovesti prima lisciarli e poi realizzare le onde, processo piuttosto laborioso – se vuoi provare, però, punta su uno shampoo lisciante e non dimenticare un prodotto anticrespo –, nel secondo, invece, le onde rischiano di “non rimanere”, vanificando i tuoi sforzi.

Come fare le flat waves

Il lato positivo è il fatto che le flat waves stanno bene sia con i capelli corti, a cui danno un twist di personalità, sia con quelli medi, ma il bob alle spalle è la lunghezza più indicata. Se hai i capelli molto lunghi puoi alternarle alle beach waves per stupire con un look ricercato.

Le onde piatte, in genere vengono realizzate con il ferro. I capelli devono essere assolutamente asciutti e ben pettinati, in modo che non ci siano nodi. Applica un termo protettore, così da non danneggiare i capelli, e lavora su ciocche piccole, in modo da non dover ripetere il passaggio. Dopo aver infilato la ciocca nel ferro, muovilo di 180 gradi, poi stacca il ferro e riprendi la ciocca due centimetri più giù, muovendo il ferro questa volta nella direzione opposta. Continua così fino alle punte.

Flat waves con i capelli medi

Vuoi un metodo più semplice ma infallibile? Applica sui capelli una crema modellante, poi realizza tante treccine di diverse dimensioni, fissale con uno spray e lascia asciugare. Il passaggio essenziale? Dormici su per una notte, al mattino sciogli le trecce, pettinale con le dita e le tue flat waves saranno perfette.

Capelli: come fare le flat waves, le onde più trendy