Franco Franchi, attore: biografia e curiosità

Franco Franchi è stato un grande artista in ambito musicale e cinematografico, ecco alcune informazioni relative alla vita e alla carriera

Franco Franchi è nato a Palermo il 18 settembre 1928 ed il suo vero nome è Francesco Benenato. Il suo grande talento lo ha portato a ricoprire vari ruoli tra cui comico, attore e cantante. All’interno della storia del cinema, infatti, ha riscosso un enorme successo la famosa coppia Franco e Ciccio. Quest’ultima fu nota anche per uno storico diverbio in una trasmissione condotta da Raffaella Carrà. Franco era il quarto di diciotto figli e proveniva da una famiglia povera proletaria. Lo stesso accennò ad un simpatico episodio della sua famiglia numerosa, ovvero quello di aggiungere del sale sulle pietanze, in modo che i fratelli avessero meno piacere nel consumarle.

Franco non riuscì a terminare le scuole elementari poiché andò subito a lavorare col padre come muratore. Dopodiché lavorò a Palermo come artigiano, ma non mancarono alcuni piccoli furti dovuti alle difficoltà economiche. Allo stesso tempo Franco Franchi non trascurò mai la sua forte passione per la recitazione ed il cinema. Le sue spiccate doti artistiche lo portavano a suonare la grancassa per le strade della città. Le sue esibizioni continuarono fino a quando non passò inosservato agli occhi di Salvatore Polara.

Questo noto musicista napoletano gli propose di far parte della band gli Striscianti. Fu così che Franco Franchi iniziò a riscuotere un grande successo attraverso animazioni e concerti musical per le vie e le piazze di tutta la Sicilia. La sua migliore dote era la mimica facciale, la quale lo rendeva un personaggio unico del cinema italiano. Una volta abbandonato il gruppo, diventò militare a Bologna, ma quando rientrò in Sicilia riprese a dedicarsi al cinema. Dalla relazione con la moglie Irene Gallina nacquero due figli, Maria e Massimo.

In seguito ad un allontanamento dalla famosa coppia Franco e Ciccio, l’attore interpretò alcune parodie tra cui Ku-Fu? Dalla Sicilia con furore e Il sergente Rompiglioni diventa… caporale, nel quale esegue una simpaticissima imitazione di Adolf Hitler. Inoltre vinse anche il secondo posto al 18° Festival della Canzone Napoletana come cantante, grazie al meraviglioso testo della canzone Matassa e Gallifuoco O divorzio. L’attore si è spento nel 1992 a Roma in seguito ad una lunga malattia al fegato.

Franco Franchi, attore: biografia e curiosità