Don Backy, cantante: biografica e curiosità

Don Backy è un cantante italiano reso noto al pubblico grazie alla sua partecipazione nel Clan Celentano; ripercorriamo insieme la sua carriera artistica

Don Backy è un cantautore, attore e pittore italiano nato a Santa Croce sull’Arno il 21 agosto 1939, con il nome di Aldo Caponi. Coltiva la passione per la chitarra fin da piccolo, dopo aver visto il film Senza tregua il rock and roll del 1956. Riesce così ad entrare in un gruppo, i Golden Boys, fino a quando nel 1960 incide il suo primo 45 giri; negli anni successivi inciderà altri due dischi, tutti auto-prodotti da lui. Il terzo disco viene notato dal maestro Detto Mariano, che collaborava con il fratello di Adriano Celentano. Il produttore decide così di segnalare Don Backy a Celentano, che proprio in quel periodo era alla ricerca di nuove proposte da inserire all’interno della sua casa discografica, il Clan Celentano.

Ad Adriano Celentano però, non piace la canzone proposta da Don Backy e si rifiuta di promuovere il disco. Il produttore discografico Detto Mariano non si arrende e ripropone il disco più volte ad Adriano Celentano, che continua a rifiutarlo. Fu la fidanzata dell’epoca di Adriano a rimanere colpita dalla canzone, tanto da spingere Celentano a promuovere il disco. L’etichetta discografica di Adriano Celentano decide così di inviare Don Backy al primo Cantagiro nell’anno 1962, dove ottiene il settimo posto in classifica.

Il suo disco dal titolo La storia di Frankie Ballan è uno dei pochi a riscuotere successo. Nell’anno successivo il cantante partecipa di nuovo alla manifestazione canora, con il brano Amico. Nello stesso anno pubblica la canzone Ho rimasto, dando scandalo a causa dell’ errore grammaticale inserito nel testo. Nel 1967 partecipa al Festival di Sanremo insieme al cantante Johnny Dorelli, con il quale interpreta una delle sue canzoni più famose, L’immensità. Nello stesso anno Don Backy pubblica il libro Io che miro il tondo, con la casa editrice Feltrinelli.

Grazie all’uscita del libro è il primo cantante che pubblica un romanzo. Don Backy si separa dal clan nel 1968, quando decide di denunciare Celentano per non aver pagato le royalties dei dischi pubblicati da lui. La vicenda finisce in tribunale, ma dopo qualche anno i due giungono ad una transazione. In seguito a questa vicenda, il cantante si allontanerà dalle scene musicali dedicandosi ad altre attività, come la realizzazione di fumetti, la recitazione e la pittura.

Don Backy, cantante: biografica e curiosità