Elisa canta “Zombie” contro la guerra in Ucraina: da brividi

Elisa ha pubblicato un video su Instagram in cui canta la celebre "Zombie" dei Cranberries contro la guerra in Ucraina

Molti artisti, in questi giorni, stanno facendo sentire la propria voce in merito alla guerra in Ucraina: chi ha scelto di donare di tasca propria a favore delle persone colpite dai bombardamenti, chi propone concerti o iniziative per raccogliere fondi, chi ancora usa i social per esprimere pensieri, parole, sensibilizzare, dare il proprio seppure piccolo contributo.

Sting è tornato a cantare Russians, 37 anni dopo, per invitare a “fermare la guerra”. La nostra Elisa ha scelto un’altra canzone simbolo e bellissima, Zombie, dei Cranberries, per esprimere sia la propria vicinanza al popolo ucraino, in particolare i bambini, ma anche a sostegno del popolo russo che è contrario alla guerra scatenata dal suo leader politico, e che è stato arrestato proprio mentre protestava cantando questa canzone.

Pregando per l’Ucraina, soprattutto per i bambini e sentendomi vicina a tutti coloro che sono contrari a questa guerra.

Suonando Zombie, dei The Cranberries, a sostegno del popolo russo che è stato arrestato mentre cercava di protestare contro la guerra cantando questa canzone.

Il risultato, ovviamente, è da brividi…

Elisa canta Zombie per l'Ucraina