Commissario Montalbano, perché e con chi tradisce Livia nel Metodo Catalanotti

Luca Zingaretti: "Viene messo tutto in discussione". Montalbano perde il controllo a causa di una donna, interpretata da Greta Scarano

Il Commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti, torna su Rai 1 in prima serata lunedì 8 marzo con un nuovo episodio, Il Metodo Catalanotti, e promette di sconvolgere ogni certezza cui ci eravamo abituati, mettendo in discussione anche la decennale relazione con Livia che ha il volto di Sonia Bergamaschi.

Luca Zingaretti, che è subentrato anche nella regia dopo la scomparsa di Alberto Sironi, ha raccontato così l’episodio: “Ne Il Metodo Catalanotti, terz’ultimo romanzo della saga, ci sono tutti i temi cari a Camilleri. L’amore, che muove il mondo, il sesso, le corna, ma anche
il teatro con l’eterno dilemma pirandelliano dello sdoppiamento dell’io e se sia più vera la realtà o la fantasia, la vecchiaia e il suo eterno tentativo di ghermire la giovinezza, la tragedia e il “tragediare” proprio della cultura siciliana”.

Ma soprattutto l’episodio segna un punto di rottura per Montalbano. “Qui viene messo tutto in discussione”, prosegue Zingaretti, ” la più grande delle novità è la perdita di controllo del Commissario travolto dalla passione per una giovane collega. Salvo ci aveva abituato a pochi ma saldissimi punti fermi: l’amore per il suo lavoro, la devozione per Livia, l’imprescindibile attaccamento alla sua terra”. Addirittura, Montalbano “è disposto a lasciare tutto e tutti pur di poter godere della vicinanza e dell’amore di una ragazza interpretata dalla splendida Greta Scarano“.

Dunque, il rapporto con Livia è compromesso dall’ingresso nella sua vita di un’altra donna, Antonia Nicoletti, una collega interpretata da Greta Scarano. Montalbano ne è talmente attratto da essere disposto a rinunciare a tutto per lei, compreso l’amore per Livia, quella che fino ad ora è stata la donna della sua vita.

Grande responsabilità dunque per Antonia, alias Greta Scarano che dal suo profilo Instagram scrive: “È stato un incredibile onore far parte dell’ultimo episodio del Commissario Montalbano con un meraviglioso @lucazingarettiofficial sia come collega che come regista, senza dimenticare lo storico regista Alberto Sironi ♥️ complimenti a tutto il cast, la troupe e la produzione per essere riusciti a dare vita durante questi vent’anni alla straordinaria visione di Andrea Camilleri”.

In quest’ultimo episodio, girato tra Ragusa e Agrigento, accanto a Luca Zingaretti e Greta Scarano, ritroviamo l’affiatatissimo gruppo di attori che ha reso negli anni Montalbano un vero e proprio cult: Cesare Bocci nei panni di Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio, Angelo Russo nelle vesti dell’agente Catarella e la partecipazione di Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia, l’eterna fidanzata di Salvo.

Questa la trama de Il Commissario Montalbano – Il Metodo Catalanotti: Nel nuovo capitolo di indagini, il commissario e i suoi uomini sono chiamati a fare luce sull’omicidio di un uomo, ucciso con una coltellata al petto. Tutto parrebbe condurre al giro dell’usura, ma troppe cose
non tornano. Per venire a capo della matassa di indizi e assicurare alla giustizia il colpevole, Salvo dovrà andare oltre le apparenze e indagare nelle pieghe della vita del defunto e nelle sue “ossessioni” per il teatro e l’arte tragica.

Il metodo Catalanotti dovrebbe essere l’episodio conclusivo della famosa fiction, tratta dai romanzi di Antonio Camilleri, anche se il produttore Carlo Degli Esposti ha lasciato aperta la possibilità che al termine della pandemia venga girata un’altra puntata, per fare al Commissario Montalbano una degna conclusione, come riporta Davide Maggio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Commissario Montalbano, perché e con chi tradisce Livia nel Metodo Ca...