Che fine ha fatto Antonella Lualdi

Grande attrice, è una delle più note interpreti della storia del cinema italiano. Profondo e lungo l'amore con l'attore Franco Interlenghi

Una carriera nel mondo della recitazione ricca di ruoli, una relazione lunga tutta una vita: Antonella Lualdi è una diva del cinema italiano.

Nata a Beirut il 6 luglio del 1931 come Antonietta De Pascale, oltre alla recitazione nel corso della vita si è dedicata alla canzone. E ospite a S’è fatta notte si è raccontata al microfono di Maurizio Costanzo ricordando gli anni d’oro della carriera in cui ha recitato con i più grandi protagonisti della settima arte, oltre all’amore per Franco Interlenghi, unico uomo della sua vita.

E quella dell’attrice è una vita ricca sia dal punto di vista professionale che privato.

Il lavoro inizia presto, dopo anni di gavetta nei teatri, fa il suo debutto al cinema con il film musicale Signorinella del 1949 per la regia di Mario Mattoli. L’anno seguente nel film che vede alla regia Mario Landi Canzoni per le strade. In questo periodo ha conosciuto quello che nel 1955 sarebbe diventato il marito: l’attore Franco Interlenghi. Sono anni di grande successo professionale e sentimentale  per l’attrice che veniva considerata tra le interpreti più interessanti del panorama.  Con Franco Interlenghi, inoltre, lavora più volte in film come Gli innamorati del 1955 diretti da Mauro Bolognini e presentato al Festival di Cannes e ancora Padri e figli, film del 1957 che fece vincere a Mario Monicelli l’Orso d’argento per la miglior regia al Festival del cinema di Berlino e Giovani mariti del 1958  per la regia di Mauro Bolognini.  Da sola, tra le numerose pellicole, lavora a Se permette parliamo di donne con Vittorio Gassman per la regia di Ettore Scola. Negli anni ha dato prova anche del talento come cantante pubblicando una serie di dischi. Ultimo lavoro nella musica in ordine di tempo la partecipazione a  Voyages Extraordinaires di Alessandro Orlando Graziano. Ha lavorato anche molto in televisione, tra gli ultimi impegni la serie francese Il commissario Cordier in cui ha recitato fino al 2007.

Antonella Lualdi ha pubblicato nel 2018 una autobiografia Io Antonella amata da Franco. Dal grande amore con l’attore, mancato nel 2015, sono nate due figlie Stella ed Antonella, entrambe impegnate nel mondo della recitazione.

Grande amica di Alberto Sordi, ne ha parlato anche in occasione dei cento anni dalla nascita del grande interprete a La vita in diretta. Della carriera, del grande amore con il marito e del periodo di allontanamento tra i due, ha raccontato recentemente a Oggi è un altro giorno ospite di Serena Bortone.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Antonella Lualdi