Shannen Doherty e il cancro al 4° stadio: “Ho ancora tanta vita dentro di me”

Shannen Doherty, che lotta da oltre un anno con un cancro metastatico, si racconta in una lunga intervista a Elle. Dal suo passato difficile, all’accettazione della malattia, alle tante cose che si sente di fare

Shannen Doherty, indimenticabile Brenda di Beverly Hills 90210, è una combattente nata, una “fighter“. Così la chiamava il suo grande amico Luke Perry, Dylan nel telefilm, quando parlava della sua battaglia contro il tumore al seno diagnosticato una prima volta nel 2015. Così la conoscono i suoi amici più cari, Brian Austin Green (David), Ian Zering (Steve), Sarah Michelle Gellar.

Shannen lo è sempre stata: fin da bambina, quando attrice famosa e di successo fin dalla adolescenza a Hollywood ha dovuto combattere contro i pregiudizi e i mille gossip sulla sua vita privata: “Intrattabile”, “litigiosa”, “una vera str..” e ha continuato a farlo da adulta, per estirpare gli stessi pregiudizi. Poi, dal 2015, per affrontare un mostro ancora più grande: il cancro al seno che l’ha colpita e da cui sembrava, dopo operazione e chemioterapia, guarita.

A inizio 2019 il cancro è tornato, in forma metastatica. E Shannen ha organizzato una cena con i suoi amici più cari e il suo oncologo per comunicarlo, affinché loro potessero porre al dottore tutte le domande del caso.

Il suo oncologo Piro ha detto al gruppo di amici che “il trattamento per il cancro al seno metastatico, che una volta era una condanna a morte automatica, è progredito negli ultimi anni, con i pazienti che vivono più a lungo e hanno una migliore qualità della vita. Alcuni sopravvivono per un decennio o più”. Il trattamento di Doherty avrebbe incluso una terapia ormonale per bloccare gli estrogeni che alimentano il suo cancro, oltre a un secondo farmaco mirato che è spesso efficace per stabilizzare la malattia metastatica. Se non avesse funzionato, c’erano altre combinazioni di farmaci da provare, ma la conclusione era che Doherty sarebbe stata in cura per il resto della sua vita”

A distanza di un anno e mezzo, l’attrice continua a fare mille cose, si sente piena di voglia di vivere e di iniziare nuovi progetti, non certo come una malata terminale. Si è raccontata in un lunga e bellissima intervista su Elle Usa, dove ha aperto il suo cuore, parlato del suo passato, del presente e del futuro

Shannen ha detto:

Cerco di fare tesoro di tutti i piccoli momenti che la maggior parte delle persone non vede o dà per scontati”. Le piccole cose sono ingrandite per me. Abbiamo un pozzo infinito dentro di noi, si tratta solo di continuare a scavare a fondo per avere la forza di affrontare le avversità e poter vedere tutta la bellezza.

Il marito di Shannen, il fotografo  Kurtis Iswarienko, ha detto nell’intervista:  “Penso che le persone abbiano un’immagine mentale del cancro allo stadio IV come di qualcuno seduto in un camice grigio da ospedale, che guarda fuori da una finestra sul letto di morte. Ma io non vedo un malato di cancro quando guardo Shannen. Vedo la stessa donna di cui mi sono innamorato. Ha un aspetto sano e vitale”.

L’attrice fa comunque i conti con la possibilità di avere poco tempo a disposizione. Per questo ha catalogato mentalmente i suoi averi e ha pensato quali oggetti dovrebbero andare a chi. “Non mi sono ancora seduta per scrivere lettere. È qualcosa che devo fare “, dice nell’intervista a Elle. “Ci sono cose che devo dire a mia madre. Voglio che mio marito sappia cosa significa per me. ”

Shannen aggiunge che ha anche pensato di creare dei videomessaggi da guardare dopo la sua morte. “Ma ogni volta che arriva il momento per me di farlo, sembra così definitivo. Sembra che tu stia firmando la tua data di morte e io non voglio firmare “, dice. “Mi sento come se fossi un essere umano molto, molto sano. È difficile concludere tutto quando ti senti come se dovessi vivere almeno altri 10 o 15 anni”.

Nel frattempo, Doherty sta sviluppando una serie di progetti, tra cui un nuovo programma televisivo, e sta cercando modi per utilizzare il suo profilo pubblico per aiutare altri pazienti con cancro al seno metastatico. “Non sono ancora pronta per andarmene. Ho molta vita in me“.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Shannen Doherty e il cancro al 4° stadio: “Ho ancora tanta vita...