Oggi è un altro giorno, Cristina Parodi e il primo incontro con Giorgio Gori

Cristina Parodi, ospite a "Oggi è un altro giorno", racconta qualche aneddoto sulla sua vita privata

Serena Bortone è tornata con un nuovo appuntamento del suo show pomeridiano intitolato Oggi è un altro giorno. La trasmissione, in onda su Rai1, accoglie sempre ospiti sorprendenti, e questa volta è stato il turno di Cristina Parodi: oltre a ripercorrere la sua carriera, la giornalista ha raccontato qualcosa in più sulla sua vita privata e sul rapporto con suo marito.

Bellissima come sempre, la Parodi ha affrontato molti argomenti, ai microfoni di Oggi è un altro giorno. Dopo aver rivissuto alcuni momenti che l’hanno vista protagonista della televisione italiana, ha parlato del bellissimo legame che ha con sua sorella Benedetta: “Io e lei non abbiamo mai litigato in vita nostra, anche se siamo molto diverse”. Cristina, più grande di 8 anni, è stata felicissima quando la sua famiglia si è allargata, nonostante all’epoca fosse ancora piccina: “Lei era la mia bambolina, poi sono diventata adolescente e ho iniziato ad ignorarla. Ci siamo ritrovate quando anche lei ha raggiunto l’adolescenza“.

Le due sorelle Parodi sono ancora oggi unite da un rapporto molto stretto, e il motivo va forse ricercato nel perfetto incastro che sono riuscite a realizzare con il loro carattere, i loro sogni e le loro ambizioni: “Ci compensiamo” – ha spiegato Cristina – “Benedetta è bravissima in tutto quello in cui io non sono brava. È la più estroversa e la più ribelle, mentre io sono quella più morbida e più dolce”.

Addentrandosi sempre più nella sua vita privata, Cristina Parodi ha poi ricordato il primo incontro con suo marito. Erano i primi anni ’90, e lei era una delle giornaliste più in vista del momento, alla conduzione – assieme a Lamberto Sposini e a Cesara Buonamici – di ben due edizioni del telegiornale. Giorgio Gori, invece, era il direttore di Canale 5 e non si perdeva una sola messa in onda: “Era evidente che c’era un interesse ben preciso” – ha raccontato la Parodi – “Però sono stata io a chiedergli di uscire”.

Da quel momento, non si sono più lasciati. Cristina e Giorgio si sono sposati nel 1995, e insieme hanno affrontato decine di sfide: “Ad unirci è l’amore, lo abbiamo incontrato 25 anni fa e c’è ancora, si trasforma e cambia, però alla fine siamo sempre io e lui” – ha rivelato la giornalista. Sempre al suo fianco anche quando Gori è diventato sindaco di Bergamo, la Parodi ha speso per lui parole bellissime: “Trovo che Giorgio sia in assoluto una delle persone più intelligenti che io conosca”.

Sul loro futuro, d’altronde, non ha dubbi: “Mi auguro la gioia di poter stare insieme per tanti anni. Il problema è che lui vuole lavorare sempre, di pensione non se ne parla neanche. Però va bene così”. A fare da collante alla loro coppia – se mai ce ne fosse bisogno – ci sono poi i loro tre splendidi figli: Benedetta, Alessandro e Angelica. “Siamo una famiglia molto unita e abbiamo sempre provato a trasmettere valori sani ai nostri figli” – ha raccontato Cristina. E per quanto riguarda il suo ruolo, ha affermato: “Sono una mamma super affettuosa, dico sempre loro quanto sono orgogliosa”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oggi è un altro giorno, Cristina Parodi e il primo incontro con Giorg...