Riecco i Neri per Caso. Ecco cosa hanno fatto in questi anni

Il gruppo salernitano che canta a cappella è tornato sul palco di Sanremo con Elio e le Storie Tese. Com'erano e come sono oggi

Grazie a Elio e le Storie Tese i Neri per Caso sono tornati sul palco di Sanremo 2018. Lo avevano già calcato nel 1995, vincendo nella categoria Nuove Proposte con il loro più grande successo, Le Ragazze. Tornarono l’anno seguente con Mai più sola, ma non riuscirono a bissare il successo. Negli Anni Novanta il gruppo ha avuto il merito di aver portato in auge il canto a cappella, con brani come il sopracitato Le ragazze e Sentimento pentimento. Ma vediamo insieme chi sono.

Il gruppo, che nasce nel 1994, è formato da sei ragazzi salernitani: Ciro Caravano, Gonzalo Caravano, Domenico Pablo “Mimì” Caravano, Mario Crescenzo, Massimo de Divitiis e Daniele Caravano (che ha lasciato il gruppo nel 2015 ed è stato sostituito da Daniele Blaquier). Mimì e Gonzalo sono fratelli, a loro volta cugini di un altra coppia di fratelli composta da Diego e Ciro.

Non restare sulla porta
entra pure se ti va
che se non sarà stasera
prima o poi succederà
(Sentimento pentimento)

Inizialmente il nome del gruppo è CRECASON. Il nome Neri per caso è merito del paroliere Claudio Mattone, che vedendoli esibirsi tutti vestiti di nero chiede loro se si tratta di un’uniforme. Loro rispondono che “si tratta di un caso” e da lì vengono ribattezzati. Benché la loro attività si sia diradata nel corso degli anni, i Neri per caso hanno collaborato con il cinema, interpretando dei brani per le colonne sonore dei film Disney Il Gobbo di Notre Dame e la riedizione de Il libro della giugla.

Le ragazze decidono il destino dei loro amori
i ragazzi s’illudono ma non contano un gran che
quando ti sorridono
è probabile che sia un sì
ma quando si allontanano è no
(Le ragazze)

Neri per Caso Mai Dire Gol

I Neri per Caso a Mai Dire Gol

Qualcuno di  ricorderà l’imitazione dei Neri per Caso fatta dal trio Aldo, Giovanni e Giacomo insieme a Antonio Albanese a Mai Dire Gol. Nel corso di una puntata Johnny Glamour li invitò davvero.

Hanno collaborato con diversi artisti, tra i quali Mario Biondi, Claudio Baglioni, Lucio Dalla, Ornella Vanoni, Alessandra Amoroso e Renato Zero. Nel 2009 si sono aggiudicati il premio miglior disco europeo dall’associazione americana Contemporary A Cappella Recording Awards (C.A.S.A.).

Sono impegnati nel sociale: hanno dato il loro sostegno all’associazione mondiale che sostiene le persone con sindrome di down CoorDown.

Il gruppo ha una pagina Facebook ufficiale, @neripercasoufficiale.

Neri per Caso 2018

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Riecco i Neri per Caso. Ecco cosa hanno fatto in questi anni