Johnny Depp, dei video lo scagionerebbero dalle accuse di Amber Heard

Gli avvocati dell'attore sono entrati in possesso di alcuni video che smentirebbero le denunce di violenza domestica di Amber Heard

L’odissea giudiziaria di Johnny Depp sembrerebbe essere arrivata a un punto di svolta per l’attore, che potrebbe essere scagionato dalle accuse dell’ex moglie Amber Heard. I suoi avvocati infatti sono entrati in possesso di alcuni video della polizia di Los Ageles che smentirebbero le denunce di violenza domestica dell’attrice, a seguito di un acceso litigio nel 2016.

La loro è stata una lunga battaglia legale, che ha visto scontrare i due ex coniugi senza esclusione di colpi. La Heard infatti, dopo solo 15 mesi di matrimonio, ha chiesto il divorzio da Depp sostenendo di aver subito violenze fisiche quando lui era ubriaco. La coppia si è separata ufficialmente nel gennaio 2017, ma nel 2019 l’attore ha accusato l’ex moglie di adulterio e diffamazione, sporgendo denuncia e chiedendo un risarcimento totale di 50 milioni di dollari.

Johnny Depp però si è ritrovato così a perdere due cause: la prima contro la Heard, e poi contro il Sun, che nel 2018, commentando la vicenda, l’aveva definito un “picchiatore di donne”. A seguito delle polemiche scaturite dalle accuse dell’ex moglie, l’attore era stato anche escluso dal terzo capitolo della saga di Animali Fantastici, dove vestiva i panni di Gellert Grindelwald.

Qualche mese fa l’attore, tramite i suoi legali, aveva deciso di riprendere in mano la causa di diffamazione intentata (e persa) contro il Sun. Dopo un lungo dibattito, i giudici avevano deciso di scagionare il tabloid, confermando di non concedere il ricorso a Depp: “È una vittoria per la libertà di stampa e per le vittime di violenza domestica ovunque”, aveva spiegato l’avvocato del Sun.

Depp dal canto suo aveva commentato il verdetto, giudicandolo ingiusto e soprattutto influenzato dalle testimonianze della Heard, accusata di aver promesso di dare in beneficenza i soldi del divorzio salvo poi non farlo.

Oggi, all’intricata vicenda giudiziaria, va ad aggiungersi un altro tassello: secondo infatti quanto riportato dagli avvocati della star alcuni nuovi video, filmati dalle bodycam degli agenti di polizia di Los Angeles che hanno risposto alla chiamata del 911, smentirebbero tutta la storia raccontata dall’attrice.

La Heard aveva infatti raccontato che durante il violento litigio, era stata colpita in faccia da Depp con un telefono, strappandole dei ciuffi di capelli e lasciando il caos in cucina. Tuttavia i filmati della coppia di agenti arrivati sulla scena dimostrerebbero il contrario. L’avvocato di Depp ha dichiarato: “Amber Heard e le sue amiche hanno descritto una scena del crimine caotica e disordinata, ma i video della bodycam della polizia di Los Angeles appena rilasciati mostrano inequivocabilmente che l’attico era completamente intatto e che la loro testimonianza era un’altra grandiosa bugia“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnny Depp, dei video lo scagionerebbero dalle accuse di Amber Heard