Eurovision 2021, gli incidenti non fermano la festa: Maneskin emozionati

Imprevisti, incidenti, look spettacolari e tanta buona musica hanno caratterizzato l'edizione del 2021 dell'Eurovision Song Contest

Serata di divertimento e di spensieratezza: l’attesa finalissima dell’Eurovision Song Contest del 2021, disputata alla Ahoy Arena di Rotterdam, ha regalato al pubblico, che ha seguito con un sano spirito di competizione, tantissime emozioni.

Ogni paese del continente europeo ha inviato i suoi migliori artisti a prendere parte al festival: l’obiettivo, però, non è solo vincere, ma quello di condividere momenti leggeri all’insegna della buona musica e dei valori comuni. In Italia a presentare l’evento Cristiano Malgioglio, che non ha risparmiato giudizi severi agli avversari, e Gabriele Corsi. Il ruolo di portavoce, invece, è andato alla conduttrice Carolina Di Domenico.

Occhi puntati sui Maneskin, che dopo aver sbaragliato la concorrenza alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo, conquistando il gradino più alto del podio, hanno portato la loro grinta a Rotterdam riscuotendo grandi apprezzamenti da parte di tutto il mondo. La loro canzone ‘Zitti e Buoni’, infatti, è stata premiata per il miglior testo e sta ricevendo tantissimi ascolti ovunque.

Intervistati in diretta, non hanno nascosto l’emozione e la voglia di dimostrare le loro capacità di fronte ad un pubblico ampissimo. A loro è andato il pensiero di tantissimi colleghi, come Francesca Michelin, Fedez, Emma Marrone, Vasco Rossi e Gaia, e soprattutto di Amadeus, che li ha fortemente voluti al Festival di Sanremo e che, ora, può dirsi fiero delle sue scelte.

L’Eurovision Song Contest, però, quest’anno rappresenta qualcosa di più: il sogno di una ritrovata normalità dopo l’emergenza sanitaria, che aveva inevitabilmente posto un freno alla musica dal vivo. La gara, infatti, nel 2020 è stata sospesa e sostituita con una serie di esibizioni. Per l’Italia fu Diodato, con una toccante performance all’Arena di Verona.

Oggi, invece, ciò che fa porta gioia nei cuori degli spettatori è, soprattutto, poter ammirare di nuovo un’esibizione dal vivo, dove il calore del pubblico torna ad essere percepito con forza. I Maneskin, che scatenati hanno infiammato il palco, sono così i rappresentanti di una vera e propria festa. E l’arena, con loro, scoppia in un rumorosissimo applauso.

Protagonisti, al loro fianco, tantissimi artisti che hanno portato generi musicali diversi e look spettacolari. Tanti quelli che, probabilmente, sono stati ispirati dalle popstar Beyoncè e Lady Gaga, come quelli di Destiny, Anxhela Peristeri, Elena Tsagrinou e le vulcaniche Hurricane. Tanti anche gli outfit più eccentrici, tra i quali spiccano quello dei Maneskin, vestiti da Etro, e della rappresentante della Russia, Manizha, che ha sfoggiato un abito effetto matrioska.

E come ogni evento che si rispetti non sono mancanti neanche gli imprevisti. Grave incidente per Senhit e Flo Rida, rappresentanti della Repubblica di San Marino, durante la prova per le giurie. Il tecnico predisposto, infatti, non ha fermato la pedana mobile mettendo in pericolo l’incolumità di cantanti e ballerini e penalizzandone la performance.

Dopo l’incidente il management e San Marino RTV hanno proposto agli artisti e ai ballerini di rinunciare alla gara. Senhit e Flo Rida, che nonostante la pericolosità della situazione hanno continuato ad esibirsi, hanno però deciso di continuare per il rispetto del pubblico. Preoccupazione, poi, anche per un incendio in un hotel a Rotterdam, che non ospitava cantanti e delegazioni dei Paesi, ma alcuni inviati della stampa europea. Fortunatamente il tutto si è concluso senza conseguenze.

Gli incidenti non hanno fermato la festa dell’Eurovision Song Festival, che resta una delle competizioni musicali più spettacolari e più attese dell’anno. La gara ha portato a un sano tifo per il proprio Paese, ma la musica suonata sul palco ha riunito il pubblico di tutto il continente europeo e non solo. Il vincitore però può essere solo uno. E questa volta non c’è n’è per nessuno: i Maneskin trionfano, e l’Eurovision l’anno prossimo si disputerà in Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurovision 2021, gli incidenti non fermano la festa: Maneskin emoziona...