Cristina Chiabotto dopo lo sfogo su Instagram, guai anche con il condominio

Aumentano i problemi per la Chiabotto che avrebbe un debito legato a un condominio

Dopo i guai con il fisco, Cristina Chiabotto avrebbe problemi anche con il condominio. Secondo quanto riportato da Il Giornale, fra i conti da pagare dell’ex Miss Italia ci sarebbe anche quello relativo alle rate di un condominio torinese.

Appena due mesi fa la modella era convolata a nozze con Marco Roscio, l’imprenditore di Torino e fan della Juventus, conosciuto poco dopo la fine della storia con Fabio Fulco. Dopo un amore lungo oltre dieci anni, Cristina aveva deciso di dire addio all’attore napoletano, voltando definitivamente pagina. Nemmeno il tempo di festeggiare il romantico sì però che l’ex Miss Italia ha dovuto fare i conti con il fisco e un debito di ben 2,5 milioni di euro, maturato con le banche e l’Agenzia delle Entrate.

“Purtroppo, in totale buona fede, mi sono affidata ai professionisti sbagliati – si è giustificata lei -. Sono stata mal consigliata sotto il profilo fiscale quando, ancora giovanissima, a 19 anni ho iniziato la mia attività. Sono stata costretta a ricorrere alla legge ‘salva suicidi’ per far ciò che ritengo giusto e doveroso: pagare, come tutti, le somme effettivamente dovute”.

Per saldare i suoi debiti la showgirl avrebbe disposto la vendita di alcuni appartamenti e negozi. Sembra però che i guai per lei non siano finiti, perché ci sarebbe da estinguere un altro debito relativo al pagamento di un condominio a Torino.

L’ex Miss Italia non ha commentato, ma la situazione continua ad essere delicata. Cristina ha ammesso i suoi errori e la volontà, affidandosi ai suoi legali, di risolvere il problema.

“Non mi resta che attendere l’esito della procedura – ha detto qualche giorno fa -, con la serenità di chi ha la coscienza a posto. Non voglio sottrarmi al mio dovere, anzi. Vorrei solo fosse rispettato un principio valido per chiunque, cioè che l’ammontare dovuto di tasse si basi su quanto effettivamente guadagnato”.

Su Instagram Cristina si è sfogata, raccontando il periodo duro che sta vivendo: “Leggo amareggiata notizie che mi riguardano e che descrivono una situazione confusa, mischiandola a giudizi sulla mia persona – ha spiegato  -. Alcuni titoli ad effetto alludono ad un’evasione fiscale, ma non si tratta di questo e basterebbe leggere gli stessi articoli per rendersene conto. Come succede spesso nel mio ambito professionale, non ho mai gestito personalmente la mia situazione fiscale e finanziaria, perché assolutamente priva di conoscenza in materia”.

“Sono stata consigliata e seguita da un professionista dall’età di 18 anni – ha aggiunto la modella – e mi sono sempre affidata alle competenze di terzi in ambito fiscale e, leggendo le carte, risulta chiaro ed evidente che io sia stata vittima di una cattiva gestione. Cattiva gestione che però non va minimamente confusa con l’EVASIONE”.

“Oggi, per un mancato ricorso di quando avevo 19 anni, mi ritrovo a dover restituire una cifra ingente che ovviamente non corrisponde a quanto guadagnato – ha detto -. Ho lavorato sempre con rispetto verso me stessa, verso le persone che mi seguono e verso le regole, certa di condividere gli stessi valori e principi morali. Oggi, l’unico modo per togliere ogni macigno è affrontare la situazione in piena coscienza e in prima persona a fianco della magistratura”.

“Vorrei solo un po’ di riguardo – si legge nel post pubblicato dalla Chiabotto – e vorrei che non si giudicasse in modo frettoloso e superficiale una situazione che richiede un più accurato approfondimento. L’elenco riportato da un decreto e strumentalizzato pubblicamente non può diventare oggetto di accuse così gravi…rifletto sulla facilità e la pochezza con cui alcune persone mi hanno condannato a livello mediatico, colpendo la mia sfera privata”.

La modella ha poi lanciato un appello per difendere le persone che ama: “Chiedo però che non venga giudicata e strumentalizzata la mia vita personale e sentimentale, così come quella della mia famiglia, in modo distorto e senza alcun fondamento. Ho già detto, sia nelle sedi opportune che pubblicamente, che sarà mia cura porre rimedio alla situazione nei tempi e nei modi previsti dalla legge. Ed è quello che farò – ha concluso -, con la serenità di chi sa di avere la coscienza a posto. Ci tenevo a ringraziare tutte le persone che in questi giorni mi hanno dimostrato il loro affetto vero e sincero. Ora si va avanti con consapevolezza e con il sorriso di sempre”.

Nel frattempo tanti vip sono scesi in capo per difendere la Chiabotto che si è difesa su Instagram e ha confermato la volontà di pagare tutti i suoi debiti. Da Chiara Giordano, che ha scritto: “La cosa triste è che se ti metti nelle mani sbagliate le conseguenze le paghi in prima persona!! Dovrebbe pagare chi sbaglia e chi non sa fare il proprio lavoro”, a Samantha De Grenet che ha aggiunto: “Cara Cristina purtroppo conosciamo molto bene chi fa i titoli ad effetti senza nemmeno leggere carte o interviste. Spero che tu possa risolvere presto la situazione. Un abbraccio”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cristina Chiabotto dopo lo sfogo su Instagram, guai anche con il ...