Così è morto Sean Connery: le rivelazioni dei medici e della moglie

Sean Connery è morto a 90 anni per insufficienza respiratoria causata da polmonite, vecchiaia e fibrillazione atriale. E la moglie rivela i suoi ultimi mesi (“Non era più lui”)

Sean Connery è morto per insufficienza respiratoria causata da polmonite, vecchiaia e fibrillazione atriale: la causa della morte dell’indimenticabile interprete di James Bond viene rivelata dopo la sua morte, avvenuta nel sonno alle Bahamas

Come riporta il Daily Mail, la causa ufficiale della morte di Sir Sean Connery è stata classificata come “insufficienza respiratoria”. L’attore leggendario è morto alle Bahamas all’età di 90 anni, secondo il suo certificato di morte. Lascia sua moglie Micheline, il suo unico figlio Jason e l’altro figliastro Stefan.

Al momento della sua morte, Jason ha detto alla BBC: “Stiamo cercando di capire la causa di questa tragedia, anche se mio padre non sta bene da tempo. È comunque un triste giorno per tutti coloro che conoscevano e amavano mio padre, e una triste perdita per tutte le persone in tutto il mondo che hanno apprezzato il meraviglioso dono che aveva come attore”.

Connery, la cui carriera cinematografica abbraccia 50 anni, è conosciuto soprattutto per essere stato il primo vestire i panni della spia britannica 007, che ha interpretato tra il 1962 e il 1971.

Micheline Roquebrune, pittrice franco-marocchina moglie di Sean dal 1975 (l’attore l’aveva sposata due anni dopo il divorzio dalla prima moglie, l’attrice australiana Diane Cilento, che gli aveva dato l’unico figlio Jason, nel 1963) ha detto alla stampa: “Riporteremo Sean in Scozia – questo era il suo ultimo desiderio. Voleva che le sue ceneri fossero disperse alle Bahamas ma anche nella sua terra natale. Appena sarà possibile e sicuro viaggiare di nuovo, è intenzione della famiglia tornare in Scozia con lui”

Ha poi aggiunto: “Vorremmo organizzare per lui una cerimonia commemorativa in Scozia, questa è la nostra speranza. Ma non possiamo dire quando ciò accadrà esattamente. Sean verrà cremato durante un servizio privato alle Bahamas e le sue ceneri verranno conservate finché non potremo viaggiare”.

Un servizio commemorativo di ringraziamento a Edimburgo consentirebbe al fratello di Sir Sean, Neil, che vive in città, di rendere omaggio al suo unico fratello.

Micheline si è poi lasciata andare ai ricordi: “Sean Era stupendo e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme. Era un modello di uomo”. La donna ha inoltre rivelato come, ultimamente, fosse stato devastato dalla demenza: “Non era in grado di esprimersi. Non era più una vita”

“Gli sono stata accanto tutto il tempo ed è morto serenamente nel sonno. È semplicemente scivolato via e noi eravamo con lui”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Così è morto Sean Connery: le rivelazioni dei medici e della moglie