Arena Suzuki, Bertè in forma strepitosa: la sua energia è irresistibile

Loredana Bertè si mostra in forma strepitosa all'Arena di Verona, dove ha accettato l'invito di Amadeus per dar vita ad uno spettacolo strepitoso

Ci sono voci che non possono essere dimenticate, canzoni che fanno la storia e che accompagnano generazione dopo generazione. Le cantano i padri, le madri e i figli, senza confini di età perché semplicemente non hanno tempo. Ed è su questa idea che probabilmente si basa lo spettacolo di Arena Suzuki 60’ 70’ 80’, guidato da Amadeus che presenta esibizioni che fanno scatenare proprio tutti. E sul palco una stella brilla più di tutte: Loredana Bertè.

Nella suggestiva Arena di Verona si celebrano tre decenni mitici per la storia della musica: gli anni ’60, ’70 e ’80. Sul palco salgono gli Europe, con la loro mitica The Final Countdown e fanno incetta di applausi. Ma il vero entusiasmo lo scatena lei, Loredana Bertè. Non sarà forse una signora, ma è sicuramente una regina. Con sicurezza si lascia ammirare per poi regalare a tutti una sferzata di energia irresistibile.

È in forma strepitosa Loredana, nessuno lo può negare. All’Arena porta le sue hit, quelle pubblicate anni fa ma cantate ancora con entusiasmo. Poco importa l’incertezza iniziale, dovuta forse ad un problema tecnico, la Bertè sa precisamente dove porterà il pubblico: a scatenarsi, alzarsi in piedi a cantare per poi esplodere in una standing ovation. E chi non ha la fortuna di poter assistere allo spettacolo dal vivo, si scatena a casa e sui social esulta per l’esibizione, elogiando la cantante

Si regala il pubblico, Loredana, con tutta la sua grinta e dal pubblico prende tutto ciò di cui ha bisogno: l’affetto e la stima che trasforma nell’energia che sfoga sul palco. Guarda gli spettatori, li ringrazia e non riesce a nascondere l’emozione che, con umiltà, la coglie anche dopo anni di carriera, di successi, di sfide e di momenti difficili.

Loredana Bertè, nel panorama della musica italiana, resta un faro luminosissimo e Amadeus, che per lei prova anche un profondo affetto, lo sa. Per questo l’ha fortemente voluta all’Arena di Verona. E la sua scelta non potrebbe essere più giusta di così. Il conduttore, che prossimamente sarà impegnato con la sua terza conduzione del Festival di Sanremo, la vorrà ancora al suo fianco anche sul palco dell’Ariston?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arena Suzuki, Bertè in forma strepitosa: la sua energia è irresistib...