Ellen Pompeo, “Grey’s Anatomy” dice addio alla dottoressa più amata (e odiata)

Dopo diciannove stagioni, Ellen Pompeo lascia "Grey's Anatomy", ma promette di tornare ogni tanto: il saluto dell'attrice su Instagram

Grey’s Anatomy è Meredith Grey. Diciannove stagioni, innumerevoli premi, un quantitativo di “addii” sullo schermo difficili da digerire, tanto che ad oggi i fan storici della serie televisiva firmata da Shonda Rhimes si dicono in parte delusi. Qualcuno era pronto, qualcun altro no: nell’ultima stagione, dopo otto episodi, Meredith Grey – interpretata dall’iconica Ellen Pompeo – ha dato il suo “addio”. Che, certo, sa di arrivederci, come ha ammesso lei stessa. Ma è finita un’era, quella del Dottor Stranamore, di una Meredith che è cresciuta insieme a noi, amata e detestata al contempo.

Grey’s Anatomy, Ellen Pompeo “lascia” la serie dopo diciannove stagioni

I fan affezionati della serie televisiva creata da Shonda Rhimes ricorderanno probabilmente a memoria la prima stagione: la dottoressa Meredith Grey, imperfetta, piena di problemi, in parte immatura, un rapporto teso con la madre Ellis. Al Seattle Grace, poi noto come Grey Sloan Memorial Hospital, c’è sempre stata Meredith.

Sono stati tanti gli addii nel corso della serie – forse fin troppi – ma lei è rimasta, fino (quasi) alla fine. La formula di Grey’s Anatomy si rinnova, fa spazio a nuovi medici, e per Ellen Pompeo, che con la serie è cresciuta, è giunto il momento di uno stop. Non è una novità: sapevamo da tempo che, nella diciannovesima stagione, sarebbe apparsa solo per un numero esiguo di episodi.

Ellen Pompeo, il suo “addio” a Grey’s Anatomy su Instagram

Sono eternamente grata e onorata dall’amore e dal sostegno che avete dimostrato a me, a Meredith Grey, e alla serie per 19 stagioni”, ha scritto Ellen Pompeo su Instagram. “Vi amo tutti follemente e vi apprezzo come voi avete fatto con me. Questa non è la vostra prima volta su queste montagne russe… Sapete che la serie deve andare avanti e tornerò decisamente per qualche visita. Con molto amore e immensa gratitudine, vi voglio bene”. Un arrivederci che sa di addio, e che non può non toccare, soprattutto chi c’è stato fin dall’inizio e, nonostante tutto, non ha mai perso una puntata della serie.

Meredith Grey, simbolo di amore e odio: l’anima dello show

Siamo cresciute con Meredith Grey, con il carico pesante che questa affermazione comporta. Nel corso delle stagioni, Ellen Pompeo ha vestito i panni della dottoressa più amata e odiata al contempo: quante volte non siamo state d’accordo con le sue scelte? E quante volte si è sacrificata per gli altri – in primis per il Dottor Stranamore, l’indimenticabile Derek Shepherd, interpretato da Patrick Dempsey – fino a quando non ha capito di essere il Sole, spinta dalla sua “persona”, la dottoressa Cristina Yang?

"Grey's Anatomy", il primo cast al completo
Fonte: IPA
“Grey’s Anatomy”, l’indimenticabile cast

Lo stop della Pompeo è il più difficile da digerire. Nonostante gli abbandoni e gli addii di altri personaggi, lei è l’anima dello show, e lo sarà per sempre. Una prova, per Shonda Rhimes, per gli sceneggiatori e per gli attori stessi, per la domanda più temuta: Grey’s Anatomy può andare avanti senza il suo Sole? Solo il tempo ce lo dirà.